NewsPrimo piano

Sanremo 2020, incollati alla Tv 9,7 milioni di italiani: miglior media di share da 25 anni

Sono stati 9 milioni 962mila, pari al 53.3% di share, i telespettatori che hanno seguito in media su Rai1 la seconda serata del Festival di Sanremo. Un anno fa, la seconda serata del festival aveva raccolto una media di 9 milioni 144mila spettatori, col 47.3% di share.

Il 53.3% rappresenta la miglior media in termini di share dal 1995. In quell’anno il festival di Pippo Baudo raggiunse il 65.42%. Al termine delle esibizioni di tutti e 24 gli artisti, 12 martedì 4 febbraio e 12 mercoledì 5 febbraio, ecco la prima classifica generale dei Big in gara.

Secondo la votazione della giuria demoscopica al l primo posto c’è Francesco Gabbani. Poi a seguire: Le Vibrazioni, Piero Pelù, Pinguini Tattici Nucleari, Elodie, Diodato. Quindi Irene Grandi, Tosca, Michele Zarrillo, Levante, Marco Masini, Alberto Urso, Giordana Angi. Ancora: Raphael Gualazzi, Anastasio, Paolo Jannacci, Achille Lauro, Enrico Nigiotti, Rita Pavone. E infine Riki, Elettra Lamborghini, Rancore, Bugo e Morgan, Junior Cally.

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button