MondoNewsPrimo piano

Brexit, l’accordo per l’uscita è legge: Elisabetta ha firmato

L’accordo sulla Brexit che il premier britannico Boris Johnson ha siglato con l’Unione europea è legge nel Regno Unito. Lo ha sancito la regina Elisabetta.

La sovrana ha apposto la sua firma – il cosiddetto Royal Assent – sotto il testo dello European Union Withdrawal Agreement Act. Un testo che ha concluso l’iter di ratifica parlamentare a Westminster a tre anni e 7 mesi dal referendum sull’uscita del Regno Unito dall’Ue del 2016.

L’annuncio del Royal Assent è arrivato alla Camera dei Comuni il 23 gennaio, fra gli applausi di alcuni deputati Tories, i conservatori. Sulla questione intervengono subito gli Stati Uniti. Il paese nordamericano intende concludere “quest’anno” un accordo commerciale con il Regno Unito del dopo-Brexit.

Lo ha detto al Forum economico mondiale di Davos (Svizzera) il segretario americano al Tesoro, Steven Mnuchin. Questo accordo “è una priorità assoluta per il presidente Trump e prevediamo di concluderlo entro l’anno. Riteniamo che sarà una cosa buona per loro e per noi”, ha dichiarato a margine del Forum economico mondiale.

 

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button