In uscitaMusica

Singoli in uscita, tutte le novità del weekend 17-19 gennaio

Siete curiosi di sapere quali sono i singoli in uscita in radio da venerdì 17 gennaio in Italia?

Saranno in rotazione radiofonica le canzoni di molti celebri artisti come Ex-Otago, Mahmood, Ghali…

Dente – Cose dell’altro mondo

Il piccolo principe del cantautorato italiano è tornato con il suo nuovo singolo, terzo anticipatore del nuovo album in uscita nei prossimi mesi. Giuseppe Peveri, alias Dente, ne ha parlato così:

Cose dell’Altro Mondo è una canzone ambientata in provincia tra i sogni e i ricordi, i vecchi amici e il tempo che passa in mezzo alla nebbia e dentro ai bar.

Mahmood – Rapide

Il nuovo attesissimo singolo di Mahmood si chiama Rapide: non c’erano altre informazioni sul pezzo misterioso che, insieme a Barrio, sarà contenuto nel nuovo album di cui ancora non si conosce il titolo.

Paola Iezzi – LTM (feat. Myss Keta)

Continua la collaborazione fra Paola Iezzi e Myss Keta. Le due erano state le madrine apparse sul palco dello scorso Pride di Bologna e da lì è nata la loro sinergia. Il nuovo brano di Paola Iezzi, LTM, nasce infatti dalla collaborazione delle due in un featuring reggaeton, con echi caraibici ed esotici. Fra gli strumenti sono stati utilizzati il kuisi o gaita colombiana, strumento a fiato ricavato dallo stelo di un cactus e utilizzato soprattutto per suonare la cumbia. L’acronimo sta per La Tua Mamma in cui, grazie alla metafora di una madre, Paola Iezzi parla con ironia delle donne del futuro, sempre più consapevoli del proprio potere. Una donna che non si vergogni di chiedere, di volere un uomo più giovane, di essere giudicata.

Matteo Faustini – Nel bene e nel male

Esce oggi Nel bene e nel male, brano con cui Matteo Faustini sarà in gara a Sanremo 2020 fra le Nuove Proposte. Il giovane cantautore ha descritto così la fatica che lo ha portato sul palco dell’Ariston:

Questo brano parla di radici, salde. Quante stanze del cuore abbiamo? Quante possiamo ospitarne? Quante anime scegliamo di farci entrare? Poche. Esserci significa dare una certezza solida, delle radici che, nel bene e nel male, nessuna tempesta potrà sradicare. Abbiamo tutti una parte di bene e una di male, quanti sono disposti ad amarle entrambe? Questo brano celebra l’insieme, che può esistere solo se entrambe le parti si conoscono e complementano.

Back to top button