NewsPrimo piano

Aggiornamento tragedia Iran: precipita Boeing 737 con 176 passeggeri a bordo, non è un attacco

Questa mattina all’alba un Boeing 737 è precipitato a Teheran subito dopo essere decollato. La notizia drammatica arriva proprio mentre l’equilibrio mondiale vacilla sotto minacce e attacchi tra Stati Uniti e Iran. Nessuno dei passeggeri e dell’equipaggio è sopravvissuto allo schianto.

“Non è un attacco”

A seguito del recupero di una delle scatole nere si è potuto definire l’incidente come tale, escludendo quindi la possibilità che potesse trattarsi di un attacco o un attentato.

A perdere la vita sono state 176 persone: il Boeing 737 della linea aerea Ukraine International Airlines portava 82 iraniani, 11 ucraini, 63 canadesi, 10 svedesi, 4 afgani, 3 tedeschi e tre britannici. A darne l’annuncio è stato il ministro degli Esteri Vadym Prystaiko, con tweet molto dettagliato.

Per motivi di sicurezza, tuttavia, la US Federal Aviation Administration ha emanato un divieto di transito nello spazio aereo iraniano e iracheno per tutti i voli commerciali.

 

 

 

Viviana Gaudino

Nata e cresciuta a Napoli, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere Moderne alla Federico II, si è trasferita a Roma dove ha studiato Editoria e Scrittura alla Sapienza e terminato il percorso con lode. La grande passione per i libri e la letteratura l'hanno spinta a portare avanti il progetto di entrare nel mondo dell’editoria e della comunicazione: ha infatti partecipato al master "Il lavoro editoriale", promosso dalla Scuola del libro di Roma, e a numerosi workshop improntati sulla stesura e la correzione di testi. Dopo svariate esperienze come Redattrice (Edipress - agenzia di stampa del Corriere dello Sport - TuttoSport - Italo - Auto.it - Classified - Il Tempo -, LaCooltura, Snap Italy, NapoliSport), Editor, supporto Ufficio Stampa e Social Media Manager, è approdata nella redazione interna Velvet Mag.

Back to top button