Healthy & Beauty

Tristezza dopo le ferie e sindrome da rientro: come affrontarla in pochi passaggi

Come affrontare la sindrome da rientro con tristezza che accompagna il ritorno dalle ferie o dalle vacanze ogni anno? Ecco come fare in poche mosse.

Ritornare dalle ferie: malinconia e tristezza?

Cosa è la tristezza dopo le ferie e la sindrome da rientro? In questi giorni la maggior parte delle persone rientra dalle ferie e conclude le proprie vacanze estive. Quei giorni di spensieratezza, tuffi, serate in compagnia di vecchi amici, tutto questo lascia spazio alla routine, lo studio, il lavoro e le faccende della vita di tutti i giorni.

Questo ritorno alla normalità, però, provoca in molti individui uno strano sentimento, un misto di tristezza e malinconia. Secondo uno studio pubblicato nel 2018 da In a Bottle, un italiano su tre, al ritorno dalle ferie offrirebbe della cosiddetta Post Vacation Blues, altrimenti conosciuta come sindrome da rientro.

Ma in cosa consiste nello specifico e come si fa ad affrontarla con serenità?

Sindrome da rientro: come affrontarla senza traumi

La sindrome da rientro porta con sé questa inspiegabile tristezza, che apparentemente non ha motivo, perché spesso arriva alla fine di giorni trascorsi in modo sereno.

Secondo gli esperti questo problema non ha nulla a che vedere con ciò che accade durante le vacanze, ma con ciò che si è lasciato prima di partire. In parole povere, se si conduce una vita non soddisfacente, indipendentemente da quanto belle siano state le ferie, al ritorno alla normalità si porterà con sé un senso di frustrazione, che non ha nulla a che fare con la tristezza.

sindrome da rientro e tristezza a lavoro

La sindrome da rientro, dunque, va affrontata prima della partenza, durante il resto dell’anno, quando si conduce una vita che non soddisfa a pieno. Innanzitutto è importante prendere del tempo per sé stessi, da dedicare alle cose che rendono felici e danno soddisfazioni. Ogni tanto fa bene dire qualche “no” agli altri se serve a dedicarsi qualche minuto in più.

Un altro consiglio è quello di rientrare nella vita normale per gradi. Questo significa non buttarsi subito a capofitto nel lavoro, ma lasciare del tempo agli incontri con le altre persone, alle uscite serali e alle cose che divertono.

LEGGI ANCHE: 5 consigli per mantenere l’abbronzatura dopo le ferie

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button