Showbiz

Rompe il finestrino di un’auto per salvare il cane chiuso dentro, ma poi la sorpresa [FOTO]

Si sarà trattato con molta probabilità di un animalista convinto. L’uomo che rompe il finestrino di un’auto per salvare il cane chiuso dentro. Ma di certo non si aspettava la sorpresa arrivata poco dopo. Una macchina parcheggiata con all’interno un cucciolo che dormiva: questa è la scena vista dal ‘salvatore’, in realtà le cose erano un po’ diverse.

L’uomo non c’ha pensato due volte a rompere con fermezza il finestrino dell’auto parcheggiata. Ma quello che ha trovato all’interno non era un cane. Si trattava infatti di un peluche. Marrone, peloso e accovacciato, con tutte le sembianze di un animale che aveva bisogno di refrigerio, ma si è trattato di un’illusione ottica. Tuttavia, quando il proprietario della macchina distrutta ha denunciato l’accaduto sul Facebook, le reazioni del web, sono giunte inaspettate.

Il proprietario del finestrino rotto, denuncia l’accaduto, ma il web si rivolta

A fornire informazioni dettagliate sull’accaduto è stata l’edizione on line del quotidiano britannico Sun, che riporta un post pubblicato su una pagina Facebook di Weston-super-Mare, cittadina marittima del Somerset. Sul post, pubblicato in forma anonima lo scorso 26 luglio, vi è scritto: “Sono tornato alla mia macchina dopo averla lasciata per 20 minuti per fare un po’ di shopping per poi trovare qualcuno che aveva rotto il lunotto perché pensavano che il peluche di mia figlia fosse un vero cane intrappolato nel caldo”. Il post si conclude con: “Come puoi essere così stupido? Vergognati”. Ma le reazioni sul web, sono state inaspettate. (Continua dopo la foto)

Photo Credits Facebook

Le reazioni inaspettate dal web e la critica al proprietario dell’auto distrutta

L’uomo al quale è stata distrutta l’auto ha creduto che denunciato il fatto sul web, avrebbe ottenuto il conforto degli internauti, ma non è andata così. In tanti infatti si sono rivoltati e qualcuno scrive: “”Ad essere sincera avrei fatto la stessa cosa, quel cane giocattolo sembra molto realistico e sarebbe stato un errore facile da fare”. Mentre un altro utente le fa eco: “Anche io ti avrei rotto la finestra, è pazzesco lasciare un cane dall’aspetto così realistico in un tale caldo”.

Finestrino rotto e accuse di truffa

Tanti i commenti di sostegno all’animalista, come chi scrive: “Beh, se sai che non dovresti lasciare un cane nell’ondata di caldo che abbiamo avuto, lo hai chiesto in qualche modo … potrebbe essere un cane giocattolo, ma non lasciarlo in mostra in un parcheggio per far pensare la gente è un vero cane che muore di disidratazione. Se l’avessi visto e avessi pensato che fosse un vero cane, avrei fracassato la tua fottuta finestra da solo”. E tra chi difende l’artefice del danno , c’è chi addirittura accusa il proprietario dell’auto commentando: “Quindi hai messo un giocattolo realistico per cani sul retro della tua auto e ora sei sorpreso che qualcuno abbia rotto il tuo finestrino pensando che fosse reale? O questa è una sorta di truffa assicurativa o non hai assolutamente alcuna capacità di ragionamento logico. Come puoi essere così stupido? Vergognati tu“.

 

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button