Healthy & Beauty

Acqua fredda o ghiacciata d’estate. Berla fa bene?

D’estate viene del tutto naturale bere acqua fredda o con cubetti di ghiaccio. Ma fa bene berla in questo modo? Ecco la verità.

Bere acqua fredda: ecco quali sono gli effetti sull’organismo

Con l’estate torrida, il caldo e l’afa, viene del tutto naturale pensare di bere l’acqua fresca, se non addirittura ghiacciata o accompagnata da cubetti di ghiaccio. Ma quanto fa bene questa abitudine al nostro organismo?

Quando beviamo dell’acqua, o qualsiasi altra cosa, questa va a diretto contatto con lo stomaco, che di per sé ha una sua temperatura, che sarebbe meglio non alterare con sbalzi troppo drastici.

Quando si beve dell’acqua troppo fredda, dunque, l’impatto con l’organismo è forte, e uno degli effetti più immediati è il rallentamento della digestione, dal momento che lo stomaco si trova a dover affrontare un surplus di lavoro.

Ecco allora che, soprattutto se la si beve troppo fredda durante o dopo i pasti, può seguire il classico mal di stomaco acuto, una vera e propria fitta, che può essere seguito da gonfiore addominale.

Tutti gli effetti indesiderati delle bevande ghiacciate

Come si è detto, dunque, bere acqua (ma anche altre bevande) troppo fredde, non viene accolto di buon grado dal nostro organismo, soprattutto durante e dopo i pasti.

Particolare attenzione deve essere prestata da chi soffre di gengive e denti sensibili, verso i quali una bevanda troppo fredda accentua i sintomi.

Inoltre, l’acqua troppo fredda irrita particolarmente la gola e può provocare costipazione. In casi estremi, inoltre, l’acqua troppo fredda può provocare la disidratazione. Questo accade perché quando si beve qualcosa di troppo freddo il corpo ne rallenta notevolmente l’assorbimento.

Il cuore, inoltre, tende a rallentare i battiti fin quando la temperatura corporea non viene ristabilita. In ultimo, l’acqua troppo fredda potrebbe determinare la classica congestione, causata dallo sbalzo troppo repentino di temperatura all’interno dello stomaco.

Come fare allora per affrontare le calde giornate estive? Prediligete bevande a temperatura ambiente o fresca, e se la preferite assolutamente fredda, bevetela a piccoli sorsi.

LEGGI ANCHE: Dieta del sole: dimagrire da sdraiati è possibile. Ecco come fare

 

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button