ShowbizStorie e Personaggi

Rinchiuso in macchina per ore, sotto il sole: salvato in extremis [FOTO]

Un fatto davvero scioccante, avvenuto nei giorni scorsi a Faenza, una donna ha rinchiuso all’interno della sua auto un povero essere innocente, che è rimasto per ore sotto il sole cocente, nelle ore più calde, di una torrida giornata estiva. Si tratta di un povero cane, che è stato salvato in extremis solo grazie alle forze dell’ordine intervenute sul posto. A salvare la vita della povera creatura a quattro zampe, sono stati i Vigili del Fuoco, locali, che sono intervenuti, non appena allertati.

Ad aver rinchiuso il cane in auto, è stata una 57enne residente a Bologna. La donna, denunciata, dovrà dunque rispondere alle accuse di maltrattamento. Si trattava, da quanto accertato, della proprietaria del cane, che non curante aveva abbandonato il povero animale ad un prevedibile e tragico destino. Tutto se le forze dell’ordine, non fossero intervenute in tempo.

Cane rinchiuso in auto dalla proprietaria

Rinchiuso all’interno dell’abitacolo dell’auto, il povero cane, guaiva disperato. La macchina si trovava in un piazzale assolato e l’interno della vettura, il clima era rovente. A salvare la povera creatura indifesa, gli agenti della Polizia Locale dell’Unione. La donna, denunciata, ha compiuto l’atto con leggerezza, violando però un’importante norma a tutela degli animali. Si tratta infatti di un reato penale ben specifico.

Rinchiuso senza un filo d’aria

L’episodio avvenuto in via degli Insorti, a Faenza, ha come protagonista un giovane Beagle. La sua proprietaria, in una delle giornate registrare come le più calde della stagione, ha pensato di lasciare la sua auto sotto il sole, senza nemmeno un ritaglio di ombra. All’interno della vettura il cane. La donna aveva lasciato i finestrini dell’auto lievemente abbassati, credendo che quello potesse bastare a far circolare l’area al povero cane. Ma come supponibile, l’auto divenuta rovente, stava per essere la trappola infernale del povero Beagle. (Continua dopo la foto)

Photo Credits Facebook

I passati sentono i guaiti disperati del cane rinchiuso

A notare la drammatica situazione del cane rinchiuso in auto, alcuni passanti. Allarmati hanno immediatamente allertato il comando dei Vigili del Fuoco, che ha inviato una pattuglia. Gli agenti intervenuti, notando il grave stato di sofferenza dell’animale, hanno prontamente liberato il giovane Beagle. Il cane, finalmente salvo è saltato subito fuori dall’abitacolo rovente. Successivamente il cane è stato fatto visitare da un veterinario. La proprietaria del mezzo è stata rintracciata solo nel tardo pomeriggio, quando è tornata a riprendere l’auto.

La denuncia e la violazione del codice penale

La donna si è mostrato consapevole del fatto di aver lasciato il cane chiuso in auto per ore, proprio per questo la Polizia Giudiziaria l’ha denunciata per violazione prevista e punita dall’art 727 del codice penale, detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura. Dalla Polizia fanno sapere: “Quanto accaduto denota l’assoluta superficialità di chi ha abbandonato l’animale al caldo senza poter immaginare le possibili conseguenze ma anche il senso civico delle persone che hanno notato la scena e avvertito la polizia municipale riuscendo così ad evitare conseguenze, anche fatali al povero animale”.

LEGGI ANCHE: Avvistato animale spaventoso in centro a Brindisi. Terrore tra i cittadini [FOTO]

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button