Healthy & BeautyPrimo piano

Filler Labbra, cos’è come si fa e le controindicazioni

Il filler labbra è uno dei trattamenti di bellezza più desiderati dalle ragazze e se anche tu hai desiderato ritoccare le labbra per averle più gonfie e voluminose come Kylie Jenner. Bisogna però informarsi prima di fare un trattamento chirurgico. Ecco le risposte alle domande più disparate della dottoressa Paola Tarantino, specialista di medicina estetica.

Secondo gli ultimi dati c’è stato un aumento del 36% rispetto al 2017 di richieste di filler da parte della fascia di popolazione tra i 18 e i 30 anni e che il 42% di questa domanda viene dal desiderio di apparire migliore sui social network, come riporta il sondaggio dell’American Academy of Facial Plastic and Reconstruictive Surgery. Voglia di selfie migliori e maggiore autostima sono quindi i motivi che portano le ragazze, anche le giovanissime, a desiderare un ritocco per ottenere labbra voluminose. Vediamo di cosa si tratta.

Esistono diversi tipi di filler. Lei quale consiglia alle giovani che vogliono avvicinarsi a questo ritocco?

”Filler deriva da to fill in inglese e significa riempire. In passato si utilizzavano sostanze non riassorbili quali silicone e metacrilato che hanno creato danni che ancora oggi giungono alla nostra osservazione. Oggi invece il filler è a base di acido ialuronico, sostanza riassorbibile che non crea alcun danno. Il consiglio alle ragazze che si accostano alla medicina estetica è di richiedere un risultato naturale e soprattutto il bugiardino, che ci dà la tracciabilità del prodotto”.

Il trattamento consiste in una puntura, ci può dire di più sulla procedura?

”Il trattamento si esegue in un’unica seduta, si applica una crema anestetica che permette di far sentire meno fastidio alla paziente e poi si inietta delicatamente acido ialuronico con un effetto che avrà la durata di 6/9 mesi”.

Quanto è doloroso far il lip filler e che conseguenze ha sulla salute di una giovanissima?

”Il filler non ha alcuna ripercussione sulla salute delle pazienti più giovani e il fastidio, applicando la crema anestetica, è del tutto sopportabile”.

Lei da quanti anni consiglia di farlo e perché?

”Io consiglio sempre dai 18 anni in poi perché si ha più consapevolezza di se stessi”.

Ogni quanto è necessario rifare il filler per far sì che tutto rimanga in ordine?

”Di solito le pazienti ripetono il trattamento ogni 6 mesi per mantenere stabile il risultato raggiunto”.

All’incirca quanto può costare questo trattamento?

”Il costo in realtà è dalle 300 alle 400 euro a seconda dell’acido ialuronico che si sceglie e della professionalità soprattutto di chi lo esegue”.

Quali sono le ragioni psicologiche che spingono le ragazze a farlo?

”Credo che le ragioni siano diverse, Per un effettivo minus atomico (un’effettiva mancanza di labbra), per sentirsi più sensuali e per emulare i modelli che la tv e i social ci propongono”.

 

Back to top button