Glamour & GossipPrimo piano

Harry e Meghan, la loro eventuale figlia non sarà Duchessa

Un antico protocollo reale stabilisce che un titolo nobiliare può essere trasmesso solo tra uomini. Dunque, se Harry e Meghan avranno una bambina, questa non potrà ereditare il titolo di Duchessa di Sussex. In alternativa otterrà il titolo di Lady, ma non è detto che le cose non possano cambiare.

Il Royal Wedding tra il Principe Harry e Meghan Markle si è celebrato meno di un mese fa e già si pensa ai loro eredi. I due sposi prima delle nozze hanno ricevuto dalla regina Elisabetta il titolo di Duchi di Sussex, titolo che però non potrà essere trasmesso se Harry e Meghan avranno una figlia femmina. Se invece avranno un maschio, sì. Questo dipende da un antico protocollo reale secondo il quale un titolo nobiliare può essere trasmesso solo tra uomini: se Harry e Meghan non avranno figli maschi, dunque, il Ducato di Sussex cesserà di esistere.

Considerando però che Harry e Meghan sono un coppia moderna e anticonvenzionale, non è detto che l’antico protocollo non possa essere modificato, Elisabetta II permettendo. Il precedente che lascia sperare è che The Queen abbia già fatto un eccezione per i figli di William e Kate con il Crown Act del 2013, secondo il quale l’ordine di successione al trono non dipende più dal sesso. Dunque Charlotte non dovrà cedere il titolo di erede al trono al fratellino Louis, subito dopo di lei nella gerarchia. Questo però vale soltanto per i figli del primogenito e della consorte, che sono gli eredi al trono, appunto Kate e William.

L’eventuale figlia di Harry e Meghan avrà soltanto il titolo di Lady, ma una modifica del protocollo è richiesta da molti, come dal Julian Fellowes, creatore di Downtown Abbey. Questi si era già fatto sentire quando un anno fa il barone Braybrooke, scomparso, ha lasciato in eredità la sua immensa tenuta non alle sue otto figlie, bensì ad un lontano cugino. A questo punto bisognerà vedere cosa avranno intenzione di fare Meghan e Harry. Magari i due non richiederanno alcun titolo per i loro figli, come già fatto in passato dai Conti di Wessex, lasciandoli liberi da doveri ufficiali e protocolli.

Photo credits Facebook

Back to top button