Food

Antipasto creativo: Involtino di pasta sfoglia ripieno di feta

Un'idea facile e veloce per usare la pasta sfoglia

Avete invitato i vostri amici a cena ma non avete ancora pensato al menù? Ci pensiamo noi di VelvetMAG! Oggi vi consigliamo un buonissimo piatto, facile ed alla portata di tutti, si tratta di un antipasto davvero gustoso e diverso dal solito. Inoltre avrete bisogno solo di 4 ingredienti, non potete non rifare questa ricetta! Siamo sicuri che vi sorprenderà, e lo stesso accadrà ai vostri ospiti, stiamo parlando di un gustosissimo involtino di pasta sfoglia ripieno di feta cosparso poi di pecorino miele e noci croccanti. Vi abbiamo già fatto venire l’acquolina? Siamo sicuri di si, quindi iniziamo a vedere di cosa avrete bisogno per preparare questo antipasto.

Feta
Feta

La feta è un formaggio a pasta semidura ma molto friabile, ha un colore bianchissimo ed una forma inconfondibile ma si caratterizza per il suo gusto deciso e molto sapido dato dalla salamoia in cui è conservato. Non è certo un formaggio magro ma dalla sua parte ha moltissime proprietà. Ad esempio sapevate che ha un’alta concentrazione di vitamina B12? Ma anche di probiotici, di calcio, vitamina D, B2 e B6! Quindi se consumato con attenzione apporta grandi benefici alla nostra salute, inoltre la sua assoluta naturalezza è un ulteriore vantaggio ed una garanzia per il nostro benessere. Il gusto molto particolare ma questo e la sua forma lo rendono un ingrediente davvero tanto versatile. Si può sbriciolare, fare a cubetti, infornare e tanto altro! Ma di sicuro un altro dei suoi tanti pregi è la duttilità, infatti è l’aspetto che più attira chi ama cucinare. Inoltre la feta può essere utilizzata in ogni tipo di preparazione, dall’antipasto al dolce. Perfetta in antipasti, insalate e piatti principali può stupire a fine pasto.

Feta
Feta

Ingredienti:

  • un rotolo di pasta sfoglia rotonda o rettangolare già pronta o pasta phillo
  • un panetto di feta
  • miele q.b (circa un cucchiaio)
  • noci q.b
  • un cucchiaio di pecorino grattugiato
Pasta sfoglia cotta
Pasta sfoglia cotta

Procedimento:

  1. Come avrete intuito la preparazione di questo antipasto è davvero semplicissima, la prima cosa da fare sarà lasciare per circa 5/10 minuti la pasta sfoglia fuori dal frigo
  2. Aprite la feta, la quale sarà all’interno di una salamoia molto salata, quindi sciacquatela sotto acqua corrente ed asciugatela con un pò di carta assorbente o scottex
  3. Adagiate la feta al centro della pasta sfoglia
  4. Avvolgete ora la feta prima con un lembo della pasta sfoglia e poi con l’altro e sigillate bene i bordi premendo con le dita
  5. Tagliate la sfoglia in eccesso e cospargete il vostro fagottino con del pecorino grattugiato questo farà si che si crei una deliziosa crosticina sopra
  6. Infornate il tutto a 180 gradi per 20 minuti circa, o fino a quando la sfoglia non risulterà cotta e dorata
  7. Una volta sfornato il vostro fagottino cospargetelo con del buon miele e delle noci tritate

Per altre idee con la pasta sfoglia ecco un’altra fantastica ricetta: Rustici alla mortadella

Sara Altoubat

Food, Eventi & Social Media Management

Romana di origini palestinesi, ha conseguito prima la laurea in Scienze Politiche per poi specializzarsi nella magistrale in Marketing. Fin dal percorso universitario ha maturato esperienze e skills in ambito di project management, digital marketing, comunicazione e social media management. Appassionata di Food e attenta agli eventi collegati, ha riunito le sue passioni aprendo un blog, che oggi conta quasi 14mila seguaci.

Back to top button