Primo pianoRoyal Life

Riunione straordinaria a Corte: le richieste di Harry, il documentario e le paure di Carlo e William

Il punto di rottura sembra essere più vicino che mai a casa Windsor

La frattura tra William, Carlo e il principe Harry appare insanabile. Secondo le ultimissime novità, il re avrebbe convocato una riunione straordinaria con il principe di Galles per affrontare la crisi imminente dettata dall’uscita del prossimo documentario Netflix sui Sussex. Il Sun, d’altra parte riporta notizie secondo cui la regina Elisabetta avrebbe cercato di prendere il controllo per risolvere la situazione anche poco prima di morire.

Il Mirror riporta che il re e il principe William terranno colloqui di emergenza per rispondere a qualsiasi accusa di razzismo o maltrattamento da parte del principe Harry e di Meghan Markle. Manca, infatti, oramai pochissimo alla messa in onda del loro documentario, che verrà trasmesso su Netflix la prossima settimana. Le fonti reali avrebbero affermato che il sovrano e l’erede al trono faranno fronte unito di fronte alle eventuali accuse, ma solo dopo essersi preparati a una serie di attacchi.

William, Carlo e Harry
Ansa

La monarchia inglese si sta preparando al peggio e teme che le affermazioni del duca e della duchessa di Sussex possano essere più esplosive di quelle fatte ad Oprah Winfrey. Secondo le fonti, gli assistenti senior del sovrano e il principe e la principessa del Galles hanno in programma di guardare i tre episodi del documentario. Questa volta, infatti, la monarchia avrebbe intenzione di reagire rapidamente a qualsiasi accusa dannosa per la Famiglia Reale.

Il retroscena sui rapporti deteriorati tra Harry e Carlo e William

Nella giornata di giovedì, il principe Harry e Meghan hanno pubblicato un drammatico trailer che anticipa alcuni contenuti del loro documentario. Fonti reali hanno affermato che la decisione “brusca” è stata presa per silurare deliberatamente il viaggio negli Stati Uniti di William e Kate. Il gesto avrebbe anche messo in allarme re Carlo che terrà una riunione straordinaria con i principe di Galles al loro ritorno a Londra. Intanto il Sun ha riportato testimonianze che descrivono quanto fossero deteriorati i rapporti tra Harry, William e Carlo anche prima della morte della regina Elisabetta. Nei mesi precedenti alla sua scomparsa, infatti, la Sovrana si sarebbe impegnata per favorire il dialogo tra Carlo ed il figlio minore. La fonte racconta che negli ultimi mesi Elisabetta II non “era in grado e non voleva occuparsi delle richieste di Harry“. Per questo motivo avrebbe cercato di convincere il figlio a riappacificarsi con il nipote.

Il principe Harry, il principe William e re Carlo
Ansa

Ma le cose non sarebbero andate come sperato. Quando ha chiesto a suo figlio Carlo perché accettasse solo e-mail e non telefonate da Harry, egli avrebbe risposto: “Perché non sono una banca!“. L’insider ha anche rivelato: “La defunta regina era sempre felice di parlare con Harry, ma quando lui chiedeva soldi lei diceva: ‘Perché non parli con tuo padre?’ Harry le ha risposto che Carlo non rispondeva più alle sue chiamate“. Racconti che testimoniano rapporti tesi tra le due parti, anche a causa di presunte liti per motivi economici. Il documentario, dunque, rischia di scoperchiare un vaso di Pandora in cui potrebbero scontrarsi i reali inglesi senza esclusione di colpi. Tutto quello che la Regina non avrebbe mai voluto.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button