Primo pianoRoyal Life

Kate Middleton pronta a rubare il titolo calcistico di William?

La duchessa potrebbe presto ottenere il posto che spetta al marito

I media inglesi riportano che Kate Middleton si troverebbe in fila per diventare la patrona dell’organo di governo del calcio gallese. Se così avvenisse la principessa del Galles ruberebbe il posto del marito, il principe William. La coppia ha ammesso in passato di essere competitiva, ma il motivo di questa mossa sarebbe tutt’altra.

Un cambiamento forte in questo ambito, infatti, potrebbe salvare il marito dall’ imbarazzo diplomatico in cui si trova al momento. Re Carlo, infatti, si trova in queste settimana a ridistribuire titoli e patrocini. Essendo da poco diventato principe di Galles, William ha tutto il diritto di essere nominato presidente della Federcalcio gallese.

William e Kate
Ansa

Ma il principe William ricopre già il ruolo di presidente della Federcalcio inglese e ha ammesso più volte di avere una squadra del cuore. I gallesi, dunque, non vogliono avere a capo qualcuno che non tifi per loro. E in questo conflitto potrebbe subentrare proprio Kate Middleton.

William e Kate: il calcio li divide?

Il ruolo di patron della Federcalcio gallese è appartenuto alla regina Elisabetta fino al giorno della sua morte. Adesso appare naturale che venga ereditato dal principe William, ma fonti vicine al Galles fanno avanti il nome della moglie Kate Middleton. La principessa di Galles è già patrona di alcune associazioni sportive e si dice che in famiglia i coniugi facciano il tifo per squadre diverse.

Ansa

Ad accendere la disputa è il fatto che nella Coppa del Mondo attualmente in corso, l’Inghilterra è nello stesso girone del Galles. I tifosi gallesi sono molto arrabbiati e condannano il favoritismo sfacciato di William per la sua quadra del cuore. Finora il principe di Galles ha risposto che in futuro farà il tifo per entrambe le squadre, ma non abbandonerà la propria fede calcistica perché vuole rimanere una “persona autentica!, nonostante il suo titolo reale.

Ansa

Finora il principe ha risposto alle critiche motivando le proprie ragioni. Come riportano i tabloid, William ha commentato così: “Sostengo entrambe le squadre. Tifo più per l’Inghilterra nel calcio, ma per il Galles nel rugby. Quando stavo crescendo, il Galles non arrivava ai tornei, ma li sosterrò durante tutto il processo. Arrivare alla Coppa del Mondo è un grosso risultato e sosterrò il Galles durante tutto il processo“. Alcuni tifosi ritengono che sia incoerente che un principe di Galles non tifi per la sua squadra e l’Express.co.uk riporta che fonti molto vicine alla questione pensano che re Carlo assegnerà questo ruolo a qualcun altro.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button