Arte e CulturaPrimo piano

Le attrazioni di nicchia da visitare almeno una volta nella vita

Degustazioni, esperienze con gli animali o sportive e visite in alcuni dei musei più particolari

Sono in molti che, in occasioni dei week end o dei ponti, ricercano delle attrazioni di nicchia da visitare da soli o con i propri cari.

Secondo Tiqets, infatti, piattaforma di prenotazione online leader a livello mondiale per musei e attrazioni, che ha di recente ricevuto un finanziamento da 60 milioni di dollari da Airbnb, si sta sempre più confermando la passione di andare alla scoperta di luoghi nuovi, anche inusuali, oppure di riscoprire posti già visti ma sotto una luce diversa, magari di sera o con spettacoli particolari.

Attrazioni di nicchia in Italia

Quindi ecco le attrazioni di nicchia individuate da Tiqets in tutta Italia, sia per famiglie che per soli adulti, selezionando anche alcune tra le preferite dagli utenti dall’inizio del 2022. “Dopo grandi classici come Colosseo e Galleria degli Uffizi, il Museo delle Illusioni a Milano è stato tra i più visitati in Italia in questo 2022 prossimo al termine. Anche attrazioni come Leolandia, Casa Milan e Leonardo 3 sono state particolarmente apprezzate dai viaggiatori, così come tutte quelle in cui è possibile provare food o wine experience – afferma Paolo Fatone, Regional Director Central, Southern Europe e GEPO di Tiqets – “Non solo turisti italiani, ovviamente, anche se sono stati più del 25% dei visitatori dei musei e delle attrazioni italiane, seguiti a ruota da francesi (22.65%), americani (11.88%), inglesi (11.5%) e tedeschi (8.8%). Numeri che trovano riscontro anche nei dati raccolti in questi giorni di ponte.”

Il Museo delle Illusioni a Milano

Aperto da poco più di un anno, è la location ideale in cui “mandare il cervello in tilt”: ologrammi, installazioni e illusioni ottiche in cui “sfidare” le leggi della gravità e della fisica, ma anche Vortex Tunnel, Stanza del Sottosopra, Stanza dell’Infinito e rompicapi. Per una giornata in cui divertirsi esplorando contenuti legati a diversi campi del sapere, tra cui psicologia, matematica, scienza e biologia.

Leonardo 3 di Milano tra le attrazioni di nicchia

Modelli di lavoro di oltre 200 macchine di Leonardo, tra cui un sottomarino, una balestra a carica rapida, un’aquila e una libellula meccaniche, ma anche restauri digitali dei suoi dipinti, come La Gioconda o L’Ultima Cena e l’esperienza interattiva con La Dama con l’Ermellino, per perdersi in un museo interattivo che celebra e vuole far conoscere il genio inquieto di un uomo che ha ispirato Il Codice da Vinci. Ma anche un centro di ricerca che riporta in vita il passato grazie a una tecnologia innovativa.

Museo del Brunello di Montalcino

Una visita alla casa del Brunello di Montalcino, uno dei vini rossi DOCG della Toscana, un’esperienza multimediale alla scoperta della storia del famoso vino, dell’ex convento e complesso monumentale di Sant’Agostino, del Museo archeologico sotterraneo, delle collezioni del Museo Civico e Diocesano e della Mostra dell’Immagine Divina. Per concludere la giornata tappa all’enoteca Bistrot Caffetteria del Tempio del Brunello per la degustazione di un calice di vino rosso di Montalcino.

Museo Casa Milan a Milano

Il posto perfetto per i fanatici di calcio e per i tifosi occasionali, per trascorrere qualche ora full immersion tra foto, trofei nazionali e internazionali, rari cimeli storici e display interattivi per adulti e bambini, con cui andare alla scoperta di aneddoti e informazioni inedite sulla squadra rossonera.

Leolandia a Capriate San Gervasio

Una giornata in uno dei parchi a tema per bambini più famosi d’Italia, per l’occasione addobbato con zucche, scope magiche e appuntamenti unici come spettacoli e truccabimbi. Avventure magiche insieme ai personaggi più amati come PJ Masks, Masha e il Trenino Thomas, una fattoria didattica, sette aree tematiche e più di 50 attrazioni immerse in un grande parco verde e la Minitalia“, dove fare un fantastico tour fra 160 monumenti italiani in miniatura, incredibilmente realistici.

Attrazioni di nicchia: il Selfie Museum a Firenze

Più di 1000 metri quadrati dedicati alla reinterpretazione creativa dell’arte, con installazioni immersive realizzate da oltre 400 artisti provenienti da tutto il mondo, con opere surreali e storiche accanto alle quali posare. Uno spazio pensato appositamente per i selfie.

Il Bioparco a Roma e l’Acquario a Genova

Due location ideali per gli amanti degli animali, per una giornata da trascorrere più a contatto con la natura. Da un lato uno dei parchi zoologici più incredibili d’Europa, in cui ammira un’incredibile varietà di animali come orsi grizzly, piccole rane, leopardi, tigri, pitoni, scimmie e persino uno o due draghi di Komodo, con momenti dedicati alla scoperta dell’impatto dell’uomo sull’ambiente, sull’impegno per la conservazione degli habitat in via di estinzione e su come poter dare il proprio contributo. Dall’altro la più grande esposizione di biodiversità acquatica d’Europa, dove osservare più di 12.000 creature in 70 ambienti diversi, tra diversi itinerari tematici alla scoperta dei segreti e delle storie dell’acquario.

Lo street food

E, per concludere, i tour guidati alla scoperta dello “street food” e della storia locale a Roma, Napoli e Venezia, per gli amanti della buona cucina italiana. Il tour guidato del cibo di strada a Roma, alla scoperta della storia romana, tra Pantheon, Campo di Fiori, Largo di Torre Argentina, la Porticus Octavia, e della cultura del cibo con una guida locale professionale assaggiando pizza fatta in casa, i migliori formaggi italiani, i supplì e molto altro ancora.

A Napoli il tour guidato del cibo con guida locale è alla scoperta dei punti più conosciuti della città vecchia come Piazza del Gesù Nuovo, il mercato di San Gregorio Armeno e Piazza San Domenico Maggiore degustando pizza napoletana, baccalà, polpette e babà. Il tour guidato del cibo di strada a Venezia, dove i famosissimi cicchetti accompagneranno nella visita al Mercato del Pesce di Rialto, il Ponte di Rialto e Campo San Bartolomeo, tutti sul Canal Grande di Venezia.

Elena Parmegiani

Moda & Style

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da oltre quindici anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma; a cui di recente si è aggiunto quello di Direttore Eventi della Galleria del Cardinale Colonna. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton (con una sua rubrica), arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy. Cura anche la rubrica di Velvet dedicata al Wedding.

Back to top button