Primo pianoRoyal Life

The Crown, l’insider: “Avrebbe distrutto la Regina”

Non cessano le polemiche sulla quinta stagione della serie tv Netflix

Non si placa la polemica che riguarda la quinta stagione di The Crown. Secondo un amico della regina Elisabetta, infatti, le nuove puntate non sarebbero state gradite alla Sovrana. Anzi l’insider ha affermato che l’ultima stagione “avrebbe distrutto la Regina” a causa della “cattiveria” di alcune scene.

Uno dei suoi amici più cari ha indicato alcune delle scene più controverse, tra cui la rievocazione del funerale della principessa Diana e l’incendio che ha colpito il castello di Windsor nel 1992. La quinta serie di The Crown includerà anche scene dell’allora principe Carlo che fece pressioni sul primo ministro John Major nel 1991 per costringere sua madre ad abdicare.

Press Office Netflix / Ansa

Il portavoce di Major ha descritto la sceneggiatura come una “finzione dannosa e maligna” e “un barile di sciocchezze spacciate per nessun altro motivo se non per fornire il massimo, e del tutto falso, impatto drammatico“. Critiche molto aspre che fanno già tremare i produttori di Netflix. Adesso anche un’amica della Regina si è esposta.

Cosa ne avrebbe pensato la regina Elisabetta della quinta stagione di The Crown

Nelle ultime ore un’amica intima della defunta regina Elisabetta ha deciso di parlare in maniera anonima al Sunday Times. La fonte ha dichiarato di essere “inorridita” dalle feroci falsità che verranno presentate come un fatto quando la stagione andrà in onda il 9 novembre. The Crown, infatti, ha già suscitato critiche tali che avrà tutti gli occhi puntati addosso non appena sarà disponibile.

Ansa

La fonte ha aggiunto: “Sono disgustata da quello che sta succedendo con Netflix e da come stanno diffamando la Famiglia Reale. È vizioso. È come se stessero cercando di distruggere la Royal Family. L’avrebbe distrutta“. D’altronde per la Famiglia Reale è un momento ancora delicato. La regina Elisabetta è venuta a mancare da poco più di un mese e re Carlo si trova alle prese con l’equilibrio del nuovo regno.

Press Office Netflix

Rispondendo alle critiche Netflix ha inserito nei titoli iniziali un disclaimer in cui afferma che lo spettacolo è finzione. Questa stagione riguarderà gli eventi dal 1990 al 1997, un periodo abbastanza tumultuoso della storia dei reali. Gli autori di The Crown si sono anche difesi dalle critiche affermando che la nuova stagione “è immaginare cosa sarebbe potuto accadere a porte chiuse durante un decennio significativo per la Famiglia Reale, un decennio che è già stato esaminato e ben documentato da giornalisti, biografi e storici“. Ma gli inglesi non apprezzano le scelte della produzione, che è anche alle prese con le scene della morte e del funerale della principessa Diana.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button