NewsPrimo piano

Meteo, nuova ‘ottobrata’: torna il caldo

Temperature in rialzo dal fine settimana. Una tendenza che potrebbe durare fino a novembre

Le previsioni meteo per il fine settimana in arrivo indicano una nuova inversione dei fattori climatici. L’ondata di maltempo di questi ultimi giorni dovrebbe terminare per far spazio a un ritorno dell’ottobrata di caldo e bel tempo che si era affacciata nella prima metà di questo mese.

Stop, dunque, secondo gli esperti meteo, ai nubifragi al Sud e al ciclone quasi tropicale dal Tirreno verso lo Ionio. Ma anche ai temporali con intensità di 5mila fulmini l’ora sulla Sicilia. La situazione di maltempo vedrà ancora residui colpi di coda tra Puglia, Calabria e Sicilia ma tutto sta per cambiare. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it, prevede e conferma l’arrivo di un’eccezionale seconda ottobrata. Dopo una prima lunga fase calda e soleggiata, registrata tra il 2 e il 10 ottobre, ecco quindi il bis. Da oggi 15 ottobre una decisa rimonta dell’anticiclone nordafricano porterà sole e caldo per un lungo periodo.

Foto Twitter @adayinrome

Per la prima volta le previsioni meteo indicano che l’ottobrata bis sarà eccezionale per diversi motivi. Primo aspetto: nello stesso mese troveremo due lunghe ottobrate con fasi calde e persistenti. In sostanza uno dei mesi solitamente più piovosi e climaticamente instabili dell’anno vedrà 20-25 giorni asciutti, se le previsioni meteo si avvereranno. In pratica giornate di sole e caldi fino a 31 gradi. Secondo aspetto: stando ai dati del Cnr, il periodo che va da gennaio a settembre 2022 è stato il più caldo mai registrato dal 1800 ad oggi. Con l’ottobrata bis vivremo un’altra fiammata nordafricana con valori caldissimi. Così facendo il 2022 continuerebbe a essere l’anno più caldo da 222 anni.

Foto Twitter @MeteOnePB

Meteo, una condizione europea

Terzo aspetto dal punto di vista meteo: le temperature saranno eccezionalmente calde per il periodo in corso su quasi tutta l’Europa. Sono previsti valori di 8-10 gradi superiori alla media tra Francia e Germania. Di 6-7 gradi in Italia con 26 gradi a Roma e fino a 27 gradi nei fondivalle altoatesini. Ancor più in Sicilia e Sardegna, dove si raggiungeranno punte di 28-30 gradi all’ombra. Anche Milano sentirà il respiro nordafricano con massime fino a 24-25 gradi. Si tratta di temperature nettamente superiori alla media del periodo che si attesta su circa 18 gradi. In pratica un’ondata meteo di calore tardiva, poiché siamo in paino autunno.

Lunga ottobrata bis

L’ottobrata bis sarà molto lunga, spiega ilmeteo.it. Inizierà, come detto da questo weekend, e avrà una probabile durata di almeno 10 giorni. Alcuni modelli meteo indicano persino la possibilità di alta pressione e tempo stabile fino a tutta la prima settimana di novembre. Prepariamoci dunque a vivere per la prima volta un’eccezionale ottobrata bis. Dopo una fortissima fase di maltempo ancora in atto su alcune zone del meridione, cambierà tutto da Nord a Sud. E la siccità estiva, che faceva seguito a quella invernale, non terminerà ancora.

Mare in Calabria a ottobre. Foto Twitter @VincenzoTarzia

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button