Primo pianoRoyal Life

Sarah Ferguson svela il soprannome segreto della regina Elisabetta

La duchessa di York ricorda lo stretto rapporto avuto con la suocera

Sarah Ferguson ha avuto una relazione molto particolare con la regina Elisabetta in tutti questi anni. Se da una parte si racconta che il principe Filippo non la vedesse di buon occhio, d’altra parte pare che la Sovrana apprezzasse la ex moglie del principe Andrea. La duchessa di York si rivolgeva a lei usando un nomignolo affettuoso, che ha condiviso di recente nel corso di un’intervista.

La Ferguson ha rivelato il suo soprannome per la Regina durante l’Henley Literary Festival all’inizio di questa settimana. Anche se il suo matrimonio con il principe Andrea è durato solo per dieci anni, dal 1986 al 1996, ha rivelato di essere rimasta vicina alla suocera anche dopo il divorzio.

Ansa

Ha partecipato all’evento per discutere del suo romanzo d’esordio, Her Heart for a Compass, una storia di formazione sulla sua antenata Lady Margaret Montagu Douglas Scott. La protagonista del libro è rappresentata come un’eroina che ha osato sfidare le norme nell’Inghilterra vittoriana per forgiare il proprio futuro.

Il nome con cui Sarah Ferguson chiamava la regina Elisabetta

Il Telegraph riporta che, durante la sua presentazione del libro, Sarah Ferguson ha citato la regina Elisabetta. Rivelando il modo in cui usava chiamarla, ha detto: “È tutta la vita che conosco il capo e non c’è nessuno come lei. Non farei nulla a meno che il capo non mi desse la sua benedizione, e ancora oggi ci penso“. A quanto pare, dunque, la duchessa di York ha sempre chiamato la suocera “the boss“, ovvero “il capo”.

Ansa

Secondo quello che riportano i media, inoltre, la Ferguson ha citato la regina Elisabetta anche quando gli è stato chiesto se qualche donna avesse ispirato i suoi personaggi nella scrittura del romanzo. “Non ci sono dubbi – ha risposto – mia suocera. Sono stata la persona più fortunata in vita“. In tutti questi anni Sarah Ferguson è riuscita a mantenere un ottimo rapporto con la Regina, condividendo con lei situazioni ufficiali e momenti privati. Dal suo racconto emerge che comunque le ha presentato il romanzo prima che andasse in stampa. Ha raccontato: “Quando abbiamo scritto il libro, l’ho dato al capo e ho detto: ‘Non hai bisogno di leggerlo’. Ma penso che fosse così orgogliosa che l’abbia fatto. E questo è semplicemente grandioso per me. Era semplicemente molto, molto speciale“.

Ansa

Dopo la morte della regina Elisabetta, avvenuta lo scorso 8 settembre, l’ex moglie del principe Andrea aveva condiviso un lungo messaggio in sua memoria. Aggiungendosi alla lunga lista di messaggi personali, la Ferguson ha ricordato la Sovrana come “la suocera e l’amica più incredibile“. Ha concluso scrivendo: “Le sarò sempre grato per la generosità che mi ha mostrato nel rimanermi vicino anche dopo il mio divorzio. Mi mancherà più di quanto le parole possano esprimere“.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button