Primo pianoTendenze Moda

Anteprima festeggia i 30 anni alla Milano Fashion Week

La sfilata show democratica al parco non solo per gli addetti ai lavori

Per la collezione SS23 Izumi Ogino, Direttore Creativo di Anteprima, interpreta la storia del brand portando avanti i valori che da sempre ne caratterizzano l’identità. La memoria del passato immagina il futuro e lo stile intuitivo e dinamico per una moda contemporanea capace di vestire tutte le donne. Questi sono i valori di Anteprima che festeggia i 30 anni alla Milano Fashion Week.

Da sempre legata al design, la stilista si è ispirata alle atmosfere di fine Anni Sessanta e inizio Anni Settanta. Il periodo del boom dell’arte contemporanea e era d’oro della moda. È Catherine Deneuve la musa ispiratrice di Izumi Ogino che non solo ha dominato il glamour, ma ha in sé quella forza interiore e fiducia in se stessa che la stilista vuole trasmettere a tutte le donne.

Anteprima 30 anni di successi

L’artista e pittrice visiva minimalista Carmen Herrera è stata fonte d’ispirazione per interpretare al meglio i valori di vitalità, ricerca e innovazione propri di Anteprima. Le sue opere vivide e audaci si riflettono nella collezione in stampe a blocchi di colore. Le tonalità contrastanti sono complementari, come il blu e il giallo. La speciale collaborazione con Marcello Morandini, architetto, scultore e grafico italiano si riflette invece nelle stampe amplificate a proporzioni oversize, nel contrasto bianco/nero capace di riflettere i binomi positivo e negativo, immobilità e movimento. Morandini festeggia quest’anno il 30° anniversario dell’iconica sedia “Bine”. Proprio in occasione dei festeggiamenti di Anteprima e dei 30 anni ha disegnato un motivo di stampa esclusivo.

La Mimosa e il messaggio di sostenibilità

Modello protagonista della collezione SS23 Anteprima è la Mimosa, fiore giallo sinonimo della fine del freddo inverno e l’arrivo della calda primavera. Da sempre associato alla giornata internazionale della donna in Italia, rappresenta un simbolo di forza, sensibilità e sguardo verso il futuro, perfetto per celebrare i 30 anni di Anteprima. Per la prossima Primavera-Estate, il brand porta un messaggio di sostenibilità: l’introduzione del poliestere ecologico per realizzare filati riciclabili.

Anteprima 30 anni festeggiati con il pubblico a Milano

Anteprima ha festeggiato 30 anni e lo ha fatto con uno show che è un ringraziamento a Milano, la città che ha adottato il brand fondato da Izumi Ogino. La stilista, infatti, per l’anniversario, ha deciso non solo di tornare a sfilare dal vivo, ma di farlo in un luogo simbolo della città come il Parco Sempione. Uno show aperto al pubblico, che ha assistito liberamente al catwalk, proprio come gli addetti ai lavori.

Oltre ai circa duecento posti seduti riservati agli invitati, infatti, chiunque ha potuto assistere, fermarsi al parco Sempione, sullo sfondo dell’Arena Civica, per guardare la sfilata dal vivo. E non solo: non è stato il classico e blindatissimo back stage, dove le modelle si preparano per il catwalk. Questa volta, infatti, è stato un bus dell’ATM a portare le protagoniste sul posto. Qui sono stati realizzati solo gli ultimi ritocchi, che per la prima volta sono stati ‘a vista’ di tutti. Non solo non c’è stato niente di ‘inaccessibile’, ma è stato anche tutto a basso impatto ambientale. Izumi Ogino ha infatti optato per un allestimento snello e di poco impatto, con sedute di design in carta che, dopo l’utilizzo per la sfilata, sono state portate via dagli ospiti per non avere scarti, ma dare una seconda vita agli oggetti di arredo.

In passerella, la speciale collezione creata per il trentesimo anniversario del brand, che ha aperto la sua prima sede a Milano nel 1993. Nel corso dell’anno, saranno varie le iniziative con cui la creative director di Anteprima esprimerà il suo omaggio alla città che l’ha accolta. Tra le prime dediche, la capsule collection in edizione limitata, creata in collaborazione con l’artista lombardo Marcello Morandini, che ha debuttato in passerella al Parco Sempione, nello show più democratico della Milano Fashion Week. La sfilata ha dato il via a un progetto formativo avviato da Anteprima con il Comune e le scuole di Milano, alle quali la maison ha donato dei tessuti da utilizzare per gli studi.

Elena Parmegiani

Moda & Style

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da oltre quindici anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma; a cui di recente si è aggiunto quello di Direttore Eventi della Galleria del Cardinale Colonna. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton (con una sua rubrica), arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy. Cura anche la rubrica di Velvet dedicata al Wedding.

Back to top button