Primo pianoRoyal Life

Elisabetta I, tanti amanti e nessun marito: il perché di questa scelta

Gli studiosi si interrogano ancora sui motivi di questa decisione della "Regina Vergine"

Gli storici sono tutti concordi nel pensare che la regina Elisabetta I di Inghilterra abbia avuto moltissimi amanti. Eppure la regina non si sposò mai e, al contrario, alimentò il mito della Vergin Queen. Ma per quale motivo decise di prendere una decisione così tanto anomala e discussa per quei tempi? Ecco le ipotesi più gettonate dagli studiosi.

Il regno di Elisabetta I è stato molto lungo: è durato dal 1558 fino al giorno della morte, avvenuta il 28 aprile del 1603. Dopo anni di dure lotte politiche e sconvolgimenti che avevano scosso l’Inghilterra, il suo regno ha garantito prosperità e stabilità riuscendo a sopravvivere anche senza la certezza di un erede.

Pixabay

In tutti gli anni vissuti da principessa prima e da regina dopo, però, Elisabetta Tudor ricevette numerose proposte di matrimonio. Non solo i regnanti e i nobili europei aspiravano alla sua mano, ma anche moltissimi nobili inglesi. Di fronte a lei si sono aperte possibilità di ogni tipo. Eppure, sfidando anche i propri consiglieri, ha sempre deciso di rimanere nubile.

Perché la regina Elisabetta I non si è mai sposata

Sebbene gli studiosi siano ancora a lavoro per comprendere pienamente il complesso regno della regina Elisabetta I, ci sono dei motivi lampanti che l’hanno portata a scegliere di non sposarsi. Probabile che sia stato l’insieme di tutti i fattori a determinare questa scelta così inusuale. Per prima cosa va considerato che Elisabetta Tudor era consapevole che, se si fosse legata a un uomo, sarebbe diventata la regina consorte. Ciò le avrebbe tolto sostanzialmente dalle mani tutto il potere.

Pixabay

A giocare un ruolo decisivo nella scelta è stata anche la consapevolezza che la scelta del pretendente avrebbe causato scontento o guerre. Da una parte, infatti, c’erano gli spasimanti stranieri, che rischiavano di rendere l’Inghilterra un satellite di un altra grande potenza europea. Dall’altra parte, invece, i nobili inglesi, che rischiavano di dividere la corte in fazioni.

Pixabay

Da abile politica qual era, dunque, seppe tenere a bada i contrasti con l’Estero e quelli interni all’Inghilterra. Un altro motivo che ha contribuito a farla rimanere single è la paura della gravidanza. Mettere al mondo un erede, a quei tempi, infatti, rappresentava un pericolo concreto per la sua vita e per la continuità della monarchia. Secondo alcuni studiosi, inoltre, la regina Elisabetta I aveva maturato un disprezzo per il genere maschile, memore del trattamento che suo padre, Enrico VIII, aveva riservato alla madre, Anna Bolena.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button