NewsPrimo piano

Maltempo al Nord e al Centro: 2 morti in Toscana

Feriti per nubifragi e trombe d'aria anche in Liguria e in Emilia

Forte ondata di maltempo il 18 agosto sul Centro-Nord. Due vittime, a Lucca e a Carrara. Pioggia, grandine e forte vento hanno colpito Toscana, Liguria ed Emilia-Romagna. Alberi caduti anche a Firenze e raffiche di vento fino a 140 all’ora nello Spezzino.

Le due vittime in Toscana sono state colpite da alberi durante i nubifragi. È avvenuto in località Sorbano del Giudice, vicino a Lucca, e nel parco La Malfa a Carrara. Nel primo caso, riferisce il 118, la vittima è un uomo, nell’altro una donna per la quale ci sono stati tentativi di rianimarla ma è poi deceduta. Altre quattro persone sono rimaste ferite al Camping Italia a Marina di Massa, sempre per la caduta di alberi dovuta al violento maltempo. Tre sono stati portati in codice giallo all’ospedale Apuane mentre i vigili del Fuoco sono impegnati a liberare una quarta persona, data con gravità codice rosso, da una roulotte. A Camaiore (Lucca), via Italica, codice giallo per altra persona travolta da albero e portata all’ospedale Versilia.

Foto Ansa/Vigili del fuoco

Sempre in Toscana, sono tre le persone ferite a causa del maltempo a Fornaci di Barga in Garfagnana (Lucca) per il distacco di un tetto durante un nubifragio. Il tetto è precipitato su tre auto. Sei le persone coinvolte di cui tre quelle ferite. Tra queste, un uomo che viaggiava su una Kia e ha riportato un trauma cranico ma non è in pericolo di vita. Neppure gli altri risultano in condizioni gravi. Sul posto vigili del fuoco carabinieri e ambulanze del 118 che hanno trasferito i feriti all’ospedale di Lucca.

Maltempo anche in Liguria

Le piogge torrenziali hanno colpito in modo particolare La Spezia e la zona del Levante di Genova. Dal mattino squadre di vigili del fuoco in azione per alberi caduti, rami pericolanti, dissesti statici, tetti divelti e soccorso ad automobilisti in difficoltà. Oltre 150 gli interventi svolti finora. In Liguria una mareggiata ha portato le cabine dalle spiagge sulla linea ferrovia. Danni anche nel Ferrarese dove una gru è caduta su delle villette a schiera. Tromba d’aria su Bondeno (Ferrara). La grandine, poi, ha distrutto una serie di coltivazioni nello Spezzino.

Danni della tromba d’aria a Bondeno, nel Ferrarese. Foto Ansa/Regione Emilia-Romagna

In Liguria sono 20 gli sfollati per tetti scoperchiati tra i Comuni di Cogorno, Chiavari e Lavagna, nel Genovese. Le raffiche di vento in costa alla Spezia hanno oltrepassato i 140 chilometri all’ora mentre a Giacopiane, nell’entroterra di Chiavari, sono arrivate a 127 chilometri all’ora. Lo hanno spiegato l’assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone e la vicedirettrice del dipartimento Ambiente di Protezione civile Elisabetta Trovatore. L’ondata di maltempo di oggi segue quella di una settimana fa al Sud e in particolare alle Isole Eolie in Sicilia.

Maltempo anche a Milano e in Lombardia, parchi chiusi nel capoluogo. Foto Ansa/Matteo Corner

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button