Primo pianoSport

L’Italia inarrestabile agli Europei di nuoto, nuove medaglie per gli azzurri

Si stanno distinguendo in maniera ineccepibile gli atleti del tricolore, superando anche i pronostici di Federica Pellegrini

La quarta giornata agli Europei di nuoto si è conclusa in maniera gloriosa per l’Italia che aggiunge al suo medagliere ancora ori, argenti e bronzi. Gli atleti italiani tornati a nuotare dopo poche settimane dello strepitoso Mondiale di Budapest, sembrano volersi confermare tra le Nazioni più forti.

Federica Pellegrini aveva ‘pronosticato’ che l’Italia avrebbe vinto più di dieci ori agli Europei di nuoto 2022 che si stanno svolgendo dall’11 al 21 agosto tra Foro Italico e Lido di Ostia. Gli atleti azzurri hanno, in conclusione della quarta giornata di gara, non solo confermato tale pronostico, ma persino superato. La mattina del 15 agosto si apre, infatti, con un altro oro nel sincro per il duo Minisini e Ruggiero.

Europei nuoto 2022 medaglie Italia
@Credits Ansa

È un bottino di successi per l’Italia al termine di domenica 14 agosto. Gli azzurri continuano a rimpolpare il medagliere portandosi nettamente in testa rispetto alle altre Nazioni in gara. Al termine della quarta giornata arriva l’oro nella 4×100 stile libero maschile accompagnato da numerosi altri strepitosi traguardi.

Europei di nuoto 2022, i successi della quarta giornata

Al termine di domenica 14 agosto, quarta giornata di gara agli Europei di nuoto che si stanno svolgendo a Roma tra l’11 e il 21 agosto, l’Italia si conferma inarrestabile. Sono 27 in totale le medaglie, fino ad ora, vinte dagli azzurri, ultima conquista l’oro nel sincro del duo Giorgio Minisini e Lucrezia Ruggiero nella mattina del 15 agosto. Ma la grinta, la determinazione e l’abilità degli atleti in gara sembrano voler dimostrare che gli italiani non sono pronti ad arrestarsi. In vetta, attualmente, alla classifica delle Nazioni in gara, l’Italia è tra le migliori Nazioni del Continente in gara. Sono 12 le medaglie d’oro per gli azzurri.

Alessandro Miressi
Alessandro Miressi @Credits Ansa

A salire sul gradino più alto del podio, dopo la ‘collezione’ di ori (tra gli altri) di Giorgio Minisini, la staffetta 4×100 stile libero maschile. Con il tempo di 3:10:50 a trionfare sono Alessandro Miressi, Thomas Ceccon, Lorenzo Zazzeri e Manuel Frigo che chiudono davanti all’Ungheria di Milak e alla Gran Bretagna. Medaglia d’argento per il combinato dell’artistico e per Silvia Scalia che sale sul secondo gradino del podio nei 50 dorso con 23″53. Il 33enne Luca Pizzini, sale sul podio (eguagliando il risultato degli Europei di Glasgow di quattro anni fa), guadagnando la medaglia di bronzo nei 200 rana con 2:09:97.

Il medagliere italiano aggiornato

A rinforzare il medagliere degli azzurri anche Linda Cerruti che guadagna la medaglia d’argento nel solo libero sincro. L’atleta italiana totalizza il punteggio di 92.1000, posizionandosi immediatamente dietro all’Ucraina Marta Fiedina. Ed è argento per l’Italia anche nel libero combinato sincro. La squadra composta da Domiziana Cavanna, Linda Cerruti, Costanza Di Camillo, Costanza Ferro, Gemma Galli, Marta Iacoacci, Marta Murru, Enrica Piccoli, Federica Sala e Francesca Zunino totalizza il punteggio di 92.6667.

Linda Cerruti Domiziana Cavanna
Linda Cerruti e Domiziana Cavanna @Credits Ansa

L’Italia, attualmente prima assoluta in termini di medaglie, si mostra inarrestabile agli Europei di nuoto 2022 e allunga il suo distacco dall’Ucraina, seconda nella classifica nazionale e a 6 medaglie d’oro. Per gli azzurri attualmente in vetta a tutte le Nazioni, il medagliere è composto da 12 ori, 10 argenti e 5 bronzi. Ma gli atleti italiani in gara sembrano più che intenzionati a regalare altre soddisfazioni al nostro Paese.

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button