CinemaPrimo piano

Madres Paralelas, arriva in prima tv su Sky Cinema l’ultimo film Pedro Almodóvar

Reduce dai 94° Premi Oscar, la pellicola andrà in onda stasera 30 marzo su Sky Cinema dUE

Madres Paralelas, di Pedro Almodóvar, con Penélope Cruz e Milena Smit, arriva in prima tv mercoledì 30 marzo alle 21.15 su Sky Cinema Due, in streaming su NOW e disponibile on demand. Il film ha aperto la 78a Mostra del Cinema di Venezia.

Reduce dalla 94° edizione dei Premi Oscar, Madres Paralelas ha segnato il ritorno di Pedro Almodóvar dietro la macchina da presa, a due anni di distanza da Dolor y Gloria. Dopo oltre un decennio, inoltre, (se si esclude il cameo ne Gli amanti passeggeri) la pellicola ha riunito il cineasta più celebre della Spagna e la sua Musa di sempre. Già queste ragioni sono sufficienti per recuperare Madres Paralelas, distribuito nelle sale italiane a partire dallo scorso 28 ottobre. Premiato alla 78a Mostra del Cinema di Venezia, con la vittoria della Coppa Volpi per Penélope Cruz, e nominato agli Oscar 2022 per la migliore attrice protagonista (sempre per per Penélope Cruz) e per la migliore colonna sonora, l’intenso dramma del maestro del cinema Almodóvar e un delicato affresco femminile, che vede protagoniste due donne e madri, forti eppure messe alla prova dalle loro debolezze.

Parte del cast di Madres Paralelas
Credits: Courtesy of Sky

Madres Paralelas arriva stasera su Sky Cinema Due: trama dell’ultimo titolo firmato Almodóvar

La 78a Mostra del Cinema di Venezia si era aperta quest’anno all’insegna del Maestro Almodóvar, con Madres Paralelas. Per il suo primo lungometraggio post-pandemico, il regista spagnolo ha scelto di tornare “all’universo femminile, alla maternità, alla famiglia“, avvalendosi delle sue muse di sempre, ovvero Penélope Cruz e Rossy De Palma. Oltre a loro, la giovane Milena Smit, poco più che esordiente e co-protagonista al fianco dell’eterna Cruz, Aitana Sánchez Gijón, Israel Elejalde e Julieta Serrano.

Madres Paralelas
Courtesy of Press Office

La pellicola, accolta con tutti gli onori al Lido, è valsa la Coppa Volpi a Penélope Cruz, ricevendo, tra gli altri riconoscimenti, due nomination ai Golden Globes e altrettante al Premio Oscar. E proprio questo ritorno alle origini assume una valenza ancora più simbolica, grazie al debutto nella kermesse nostrana. Come ha ricordato lo stesso Maestro iberico: “Nasco come regista proprio a Venezia nel 1983… nella sezione Mezzogiorno Mezzanotte. Trentotto anni dopo vengo chiamato a inaugurare la Mostra.”

Madres Paralelas
Courtesy of Press Office

Madres Paralelas ruota attorno alle vite di due donne, Janis (Penélope Cruz) e Ana (Milena Smit). Le due condividono la stessa stanza d’ospedale prima di partorire. Sono due donne single, entrambe in una gravidanza non programmata. Janis, di mezza età, non ha rimpianti e nelle ore che precedono il parto esulta di gioia. Ana invece è un’adolescente spaventata, contrita e traumatizzata. Janis tenta di rincuorarla mentre passeggiano tra le corsie dell’ospedale come delle sonnambule. Le poche parole che scambiano in queste ore creeranno un vincolo molto forte tra le due ed il fato, nel fare il suo corso, complicherà in maniera clamorosa le vite di entrambe.

LEGGI ANCHE: Elena Sofia Ricci, 60 candeline e una carriera in continua evoluzione

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button