Primo pianoSport

Sport, 2021 la storia di un anno di vittorie indimenticabili

Draghi: "Siete entrati nella storia, e avete portato con voi tutto il Paese"

Si è parlato molto dell’anno straordinario vissuto dallo sport italiano. Sono certo che per voi, come per tutti i campioni, i trionfi non bastino mai. Dobbiamo però saper apprezzare le vittorie quando avvengono. I tifosi, me compreso, le ricordano tutte“. Ha sintetizzato quest’ultimo anno di vittorie con queste parole il premier Mario Draghi durante la cerimonia di consegna dei Collari d’Oro 2021 del CONI.

Draghi Decreto Recovery Superbonus

Un tributo da una delle più alte cariche dello Stato che come lui stesso ha ricordato è “stato educato a fare sport fin da bambino”, e per un periodo anche con “spirito agonistico“, lasciando una “traccia indelebile“. “Fare sport a livello agonistico, a qualunque livello, è profondamente educativo, lascia un ricordo che rimane per tutta la vita“. Il Presidente del Consiglio ha proseguito ricordando le tante vittorie: – “Siete entrati nella storia, e avete portato con voi tutto il Paese. Ve ne siamo grati – e siamo grati ai vostri allenatori, alle vostre società, ai vostri cari“.

Lo sport è un elemento talmente importante che può avere dignità costituzionale.” – ha poi concluso – “Lo stesso vale per l’ambiente: elementi non presenti quando fu scritta Costituzione“.

Le vittorie dello sport azzurro da ricordare

Il Tricolore ha sventolato alto infinite volte e pochi giorni fa è stato consegnato dal Presidente Mattarella per l’ultima volta nel suo settennato alle delegazioni olimpiche e paralimpiche in partenza per Olimpiadi invernali di Pechino 2022. Confidando che il prossimo anno nasca sotto le stesse stelle per il nostro sport, ricordiamo attraverso un meraviglioso lungo elenco di nomi le vittorie dei nostri portacolori raggruppati per sport, competizioni e titoli conquistati tutti i trionfi. più importanti degli Azzurri.

    1. Campioni europei: calcio maschile, Italvolley maschile e femminile; football americano; i nuotatori Orsi, Matinenghi, Castiglioni, Paltrinieri e Carraro della Nazionale impegnati ad Abu Dhabi nella competizione in vasca corta.
    2. Campioni del mondo: le Farfalle della ritmica. 10 ori nel ciclismo: Filippo Ganna, Jonathan Milan, Simone Consonni, Liam Bertazzo nell’inseguimento a squadre; Letizia Paternoster nella gara ad eliminazione; Elia Viviani, Sonny Colbrelli. E nella ginnastica artistica Nicola Bartolini nel corpo libero.
    3. Olimpiadi Tokio 2020: 40 medaglie complessive con ben 10 d’oro aperte dalla prima di Vito dell’Aquila, seguito da Federica Cesarini e Valentina Rodini, Gianmarco Tamberi, Marcell Jacobs, Ruggero Tita e Caterina Banti, i ciclisti dell’inseguimento a squadre Francesco Lamon, Simone Consonni, Jonathan Milan e Filippo Ganna, Massimo Stano, Antonella Palmisano, Luigi Busà e l’ultimo giorno quella fantastica staffetta 4×100 composta da Lorenzo Patta, ancora Jacobs, Eseosa Desalu e Filippo Tortu.
    4. Paralimpiadi Tokio 2020: 69 medaglie complessive, di cui ben 14 ori. 1 nella scherma con Bebe Vio, 1 nel ciclismo su strada con Paolo Cecchetto, Luca Mazzone e Diego Colombari, 1 nell’atletica Ambra Sabatini – 100m – e ben 11 nel nuoto.
    5. Scudetto di Serie A: Inter.
    6. Tennis: i due tornei vinti dal nostro n.1 del mondo Matteo Berrettini prima a Belgrado e poi al Queen’s. I quattro di Jannik Sinner a Melbourne, Washington, Anversa e Sofia con ingresso tra i primi 10 e le prime Atp Finals in carriera. Poi la vittoria nel suo primo mille per Camila Giorgi a Montreal e Lorenzo Sonego a Cagliari.
    7. Parigi-Roubaix: Sonny Colbrelli.
    8. Sci: il record di Federica Brignone e i successi a raffica di Sofia Goggia

LEGGI ANCHE: Nuoto, UNDERWATER il documentario che racconta Federica Pellegrini

Ettore Mastai

Redazione interna - Esteri, Economia, Arte, Sport

Giornalista professionista specializzato in politica estera ed economia. Si è laureato con lode nel 2007 con una tesi sulla rivoluzione Khomeinista. Negli anni dell'università ha coltivato la sua passione per la scrittura sportiva e per i temi del gambling. Per l'agenzia di stampa nazionale AGV News-Il Velino ha curato la sezione di Giochi e Scommesse e di Ippica e dintorni. Spesso si è occupato anche di politica nazionale in relazione ai suoi campi di azione giornalistica.

Back to top button