CinemaPrimo piano

Amazon Prime Video debutta da oggi su Sky: sarà visibile su Sky Q

Annunciata oggi la storica partnership tra le due aziende che cambierà il panorama dell'audiovisivo

Stando alle ultime notizie, Amazon Prime Video e Sky hanno annunciato oggi una lunga partnership. I patti prevedono che la piattaforma di streaming video sia disponibile sui dispositivi Sky Q e NOW TV, sia in Italia che in Europa. L’accordo tra le due aziende comporterà novità non indifferenti per coloro che hanno scelto di sottoscrivere entrambi i servizi: scopriamo quali.

Prime Video da oggi disponibile su Sky e NOW TV

Svolta epocale per il servizio di streaming video, nato dal colosso dell’e-commerce Amazon. L’azienda, fondata da Jeff Bezos, ha infatti raggiunto un accordo, annunciato oggi, con Sky, che permetterà ora di rendere la piattaforma online visibile su Sky Q. Per tutti coloro che hanno scelto di sottoscrivere entrambi i servizi, sia Prime Video che Sky Q, le novità saranno molteplici. Gli abbonati in Italia, Regno Unito, Germania, Austria e Irlanda potranno dunque godere delle acclamate serie tv e dei prodotti originali degli Amazon Studios direttamente su un solo device già prima di Natale. L’accordo prevede anche gli abbonati a NOW TV, i quali potranno dunque scaricare l’applicazione di Amazon Prime Video sui propri dispositivi.

Un regalo di Natale in anticipo: Sky Q, il canale in cui converge l’esperienza visiva

Alcune collaborazioni si erano già mosse verso questa direzione. Basti pensare al debutto che Netflix aveva fatto su Sky Q, che, in tale ottica, cerca di riunificare l’esperienza visiva dei propri spettatori. Tuttavia, a differenza del precedente accordo, quello tra Amazon Prime Video e Sky Q non è di natura commerciale. Non si tratta, infatti, di sottoscrivere una nuova offerta ma di riunire sotto un unico dispositivo chi è abbonato ai due diversi servizi. “Grazie a questa partnership, Sky Q è sempre più il punto di riferimento per chi vuole avere in unico posto l’ampia scelta di contenuti targati Sky, le principali app in streaming e un’esperienza di visione semplice e coinvolgente.” – Così sintetizza Maximo Ibarra, amministratore delegato di Sky Italia, sottolineando il ruolo chiave che Sky Q assume all’interno del panorama mediale. Che sia un apripista per nuove, ulteriori, iniziative, con lo scopo di superare la frammentarietà dell’utente?

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button