NewsPrimo piano

Sciopero dei benzinai: la lista di quelli che resteranno aperti

Confermata la serrata per tutta la giornata del 25 e del 26 gennaio

Dalle 19 del 24 gennaio alle 7 del 27 stop ai carburanti per lo sciopero dei benzinai. Le stazioni di servizio chiuderanno sia sulla rete stradale ordinaria che sulle autostrade.

Lo ricordano le organizzazioni Faib, Fegica e Figisc-Anisa in una nota rilevando che “il Governo, invece di aprire al confronto sui veri problemi del settore, continua a parlare di ‘trasparenza’ e ‘zone d’ombra’. Ma solo per nascondere le proprie responsabilità e inquinare il dibattito, lasciando intendere colpe di speculazioni dei benzinai che semplicemente non esistono“.

sciopero distributori carburanti 2023
Sciopero dei benzinai dalla sera del 24 al mattino del 27 gennaio. Foto Ansa/Angelo Carconi

Meloni: “Non torniamo indietro

Da Algeri la replica della premier, Giorgia Meloni, sulla decisione dei benzinai di fare sciopero. “Li abbiamo convocati già due volte” ha detto la presidente del Consiglio. “Il Governo non ha mai immaginato provvedimenti per additare la categoria dei benzinai ma per riconoscere il valore dei tanti onesti. Poi la media del prezzo non diceva che erano alle stelle. Sono state molto poche le speculazioni. Ma non potevamo tornare indietro su provvedimento che è giusto, pubblicare il prezzo medio è di buon senso. Su altro siamo andati incontro. Nessuno vuole colpire la categoria“.

Gli orari dello sciopero

Ristabilire la verità dei fatti – è invece la posizione dei benzinai – diviene prioritario, per aprire finalmente il confronto di merito“. Gli impianti di rifornimento carburanti, precisano le tre associazioni dei distributori, rimarranno chiusi per sciopero – compresi i self service – per 48 ore consecutive. Vale a dire dalle 19 del 24 alle 19 del 26 gennaio sulla rete ordinaria. E dalle 22 del 24 alle ore 22 del 26 gennaio sulla viabilità autostradale.

Le fasce di garanzia

Nel settore dei carburanti la regolamentazione dello sciopero prevede che durante l’agitazione dovrà essere “mantenuto in servizio un numero di stazioni di rifornimento non inferiore al 50% degli esercizi aperti nei giorni festivi secondo i turni programmati“. L’elenco dei benzinai aperti è nelle mani delle varie prefetture che possono decidere di renderlo pubblico. Tendenzialmente a rimanere aperti sono gli impianti totalmente automatizzati. In autostrada invece è la Regione a comunicare gli impianti aperti e la legge impone un distributore aperto ogni 100 chilometri.

Distributori aperti negli snodi autostradali in Emilia

In relazione allo sciopero nazionale dei distributori di carburanti, la Regione Emilia-Romagna ha comunicato l’elenco degli impianti che dovranno essere aperti sulla rete autostradale. Ci sono anche tangenziali e raccordi. Autostrada A1: da Milano a Napoli Area di servizio Arda Ovest, km 73; Area di servizio Cantagallo Ovest, km 199. Da Napoli a Milano Area di servizio Cantagallo Est, km 199; Area di servizio Arda Est, km 73. Sull’Autostrada A13, da Bologna a Padova Area di servizio Castel Bentivoglio Est, km 11. E da Padova a Bologna Area di servizio Castel Bentivoglio Ovest, km 11.

sciopero carburanti lista distributori aperti
Alcune regioni, come Emilia Romagna e Lombardia, hanno stilato una lista dei distributori che resteranno aperti durante lo sciopero dei benzinai. Foto Ansa/Jessica Pasqualon

In Autostrada A14, da Bologna a Taranto Area di servizio La Pioppa Ovest, km 2; Area di servizio Santerno Ovest, km 59; Area di servizio Montefeltro Ovest, km 133. Da Taranto a Bologna Area di servizio Bevano Est, km 89; Area di servizio Sillaro Est, km 37. Autostrada A15: da Parma a La Spezia Area di servizio Medesano Ovest, km 15. E da La Spezia a Parma Area di servizio Tugo Est, km 54. Sull’Autostrada A22: da Modena a Brennero Area di servizio Campogalliano Est, km 309.

Sciopero, distributori in Lombardia

In Lombardia, durante lo sciopero, sono previsti tre turni sulla stessa direttrice di marcia, per ciò che riguarda i distributori che resteranno aperti. Fra questi, sull’Autostrada A1: da Milano a Napoli San Donato Ovest, km 1; da Napoli a Milano San Donato Est, Km 1. Sull’Autostrada A4: da Torino a Trieste Brianza sud, Km 148; Monte Alto est, Km 245; da Trieste a Torino Monte Alto ovest Km 245; Sebino nord Km 197; Lambro nord Km 134. Le stazioni aperte sull’Autostrada A7, sono quelle da Milano a Genova Cantalupa ovest Km 2; da Genova a Milano Dorno est Km 33. Per quanto riguarda l’Autostrada A8-A9: da Milano a Varese Villoresi est Km 9; da Varese a Milano Brughiera ovest Km 41.

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button