Primo pianoStorie e Personaggi

Addio a Lisa Marie Presley, morta a 54 anni l’unica figlia di Elvis e Priscilla Presley

A darne la notizia è stata la famiglia, attraverso un comunicato ufficiale diffuso nelle ultime ore

Lutto nel mondo dello spettacolo: si è spenta tragicamente, all’età di 54 anni, Lisa Marie Presley, figlia unica di Elvis e Priscilla Presley. Solo alcune ore fa, la cantautrice e attrice statunitense era stata ricoverata d’urgenza per un malore improvviso.

Tragica quanto inaspettata, è stata annunciata nelle ultime ore la notizia della morte di Lisa Marie Presley, scomparsa all’età di 54 anni. Solo due giorni fa, infatti, l’artista, figlia unica dell’indimenticato Re del Rock ‘n’ Roll e di Priscilla Presley, aveva preso parte alla serata degli 80° Golden Globes. Tra i film premiati, infatti, c’era anche l’acclamato Elvis di Baz Luhrmann,. La pellicola ha permesso ad Austin Butler di ricevere il Golden Globe come Miglior Attore in un Film Drammatico per la sua perfomance nei panni di Elvis.

Lisa Marie Presley al Trinity Hall at Old School (EPA/ASHLEY LANDIS) - VelvetMag
Lisa Marie Presley performs at Trinity Hall at Old School during the music portion of South by Southwest in Austin, Texas, USA, 12 March 2014. (EPA/ASHLEY LANDIS) – VelvetMag

A dare la notizia della tragica scomparsa è stata la stessa famiglia Presley. “Priscilla Presley e la famiglia Presley sono scioccati e devastati dalla tragica morte della loro amata Lisa Marie. Siamo tutti molto grati per il supporto, l’amore e le preghiere e crediamo rispetto in questi momenti difficili.” Questa è stata la nota ufficiale diffusa nelle ultime ore dalla famiglia.

Lisa Marie Presley, figlia del Re del Rock ‘n’ Roll ed ex moglie del Re del Pop: una vita sotto i riflettori

Nata il 1° febbraio del 1968, Lisa Marie Presley ha vissuto una vita sotto la luce dei riflettori fin dalla sua nascita, essendo figlia unica di Elvis e Priscilla Presley. Affiliata per un breve periodo a Scientology, ha poi deciso di seguire le orme paterne, pubblicando tre album da solista tra il 2003 e il 2012. Ha attirato su di sé le attenzioni della stampa rosa, per via della sua vita privata: è stata difatti sposata 4 volte. La prima con Danny Keough, da cui ha avuto i figli Danielle Riley e Benjamin Storm, tragicamente scomparso nel 2020, a 27 anni.

Dopo il divorzio, avvenuto nel 1994, ha attirato l’attenzione della stampa globale la sua seconda unione, contratta con Michael Jackson e durata solo due anni. Nel 2002, dopo neanche due settimane dal loro primo incontro, è convolata a nozze con Nicolas Cage e infine, nel 2006, si è sposata con Michael Lockwood, da cui ha avuto due gemelle nel 2008.

Lisa Marie Presley alla premiere di "Mad Max: Fury Road" at the TCL Chinese Theatre in Hollywood ( EPA/JIMMY MORRIS) - VelvetMag
Lisa Marie Presley arrives at the premiere for the movie ‘Mad Max: Fury Road’ at the TCL Chinese Theatre in Hollywood, California, USA, 07 May 2015 (reissued 12 January 2023). ( EPA/JIMMY MORRIS) – VelvetMag

La sua eredità

Solo alcune ore fa, la stessa Priscilla Presley aveva condiviso uno struggente post sul suo profilo Instagram, annunciando il ricovero della figlia. La 54enne è stata trasportata d’urgenza in ospedale, per un arresto cardiaco. All’arrivo, i medici hanno provato a rianimarla, ma non c’è stato più nulla da fare. Nel giro di poche ore, nonostante l’intervento tempestivo, ne è stato dichiarato il decesso. Con sé, Lisa Marie Presley lascia una cospicua eredità. Dal 1993, infatti, era proprietaria esclusiva della tenuta di Graceland e di tutti i cimeli, gli arredi e i beni in essa contenuti. Deteneva, inoltre, il 15% della società che gestisce il patrimonio di famiglia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Priscilla Presley (@priscillapresley)

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button