CinemaPrimo piano

Il Gladiatore 2, Ridley Scott avrebbe scelto il protagonista: di chi si tratta

Il regista sarebbe in trattative con la nota star: ecco tutte le novità sull'attesissimo sequel

Più volte Ridley Scott ha manifestato la sua intenzione di realizzare Il Gladiatore 2 e ora avrebbe finalmente trovato la star ideale. Il noto magazine Variety ha riportato l’indiscrezione, in base alla quale tra il diretto interessato e il regista sarebbero arrivati già alle trattative: ecco di chi si tratta.

Il Gladiatore è stato un grande successo di pubblico e critica. Approdato nelle sale cinematografiche nel 2000, il kolossal di genere storico targato Ridley Scott ha chiuso al botteghino con oltre 457 milioni di dollari, a fronte di un budget di 103 milioni. Anche la critica ha promosso a pieni voti la pellicola, tant’è che nell’edizione dei Premi Oscar 2001 ha portato a casa ben cinque statuette, tra cui quelle per il Miglior Film e per il Miglior Attore Protagonista a Russell Crowe.

Russell Crowe in una scena da " Il gladiatore " , il film di Ridley Scott (JAAP BUITENDIJK / ANSA / PAL) - VelvetMag
Russell Crowe in una scena da ” Il gladiatore ” , il film di Ridley Scott (JAAP BUITENDIJK / ANSA / PAL) – VelvetMag

Nel corso degli anni successivi all’uscita, visto anche il successo ottenuto, Ridley Scott ha più volte manifestato l’intenzione di realizzare Il Gladiatore 2. Finalmente, quando i progetti sembravano ormai sfumati, nel settembre 2021 il regista ha dichiarato di essere in fase di pre-produzione dell’attesissimo sequel. E ora, a distanza di oltre un anno da quell’annuncio, Scott avrebbe trovato l’interprete protagonista della pellicola: scopriamo di chi si tratta.

Il Gladiatore 2 è realtà: Ridley Scott avrebbe trovato la star perfetta

Attualmente impegnato nella lavorazione di Napoleon, che vedrà Joaquin Phoenix – già Commodo ne Il Gladiatore – nei panni del protagonista, Ridley Scott ci porterà ancora una volta nell’Antica Roma. E lo farà con l’attesissimo sequel. In base a quanto trapelato finora, il lungometraggio sarà incentrato su Lucio, figlio di Lucilla (Connie Nielsen), salvato da Massimo Decimo Meridio (Russell Crowe) dalle ire dell’imperatore Commodo. La pellicola racconterà gli avvenimenti a distanza di alcuni anni dal primo film e ci mostrerà un Lucio ormai cresciuto. Variety ha rivelato che Ridley Scott avrebbe iniziato a provinare diverse star che potrebbero rivestire i panni del protagonista e tra gli interpreti in lizza, quello che per ora sembra essere già dato per certo è Paul Mescal.

Paul Mescal al LACMA Art + Film Gala 2021 a Los Angeles (EPA/NINA PROMMER) - VelvetMag
Paul Mescal arrives for the 2021 LACMA Art + Film Gala at the Los Angeles County Museum of Art in Los Angeles, California, USA, 06 November 2021 (issued 07 November 2021). EPA/NINA PROMMER

Classe 1996, l’interprete irlandese ha ottenuto la fama internazionale grazie al ruolo di co-protagonista, Connell, nell’acclamata serie Normal People. Per la sua performance, ha ricevuto diversi premi e candidature, venendo nominato all’Emmy Award come Miglior Attore Protagonista in una miniserie o film per la televisione, ai Critics’ Choice Award e ottenendo il BAFTA Television Award. Attualmente, l’attore è in sala – con una distribuzione limitata – con Aftersun, acclamato debutto alla regia di Charlotte Wells prodotto da MUBI, approdato sulla nota piattaforma di streaming video il 6 gennaio 2023. Insomma, se l’indiscrezione dovesse trovare conferma, per Paul Mescal si tratterebbe dell’affermazione definitiva come una delle giovani star più in rapida ascesa, permettendogli di uscire dal circuito delle produzioni prettamente indipendenti. Basti pensare al fatto che Russell Crowe, per la sua performance, ha ricevuto il Premio Oscar come Miglior Attore Protagonista.

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button