Arte e CulturaPrimo piano

Oroscopo cinese: i Vip nati sotto il segno del Coniglio

Personalità diverse che si contraddistinguono per alcune caratteristiche comuni

Il 2023, secondo l’oroscopo cinese, è l’anno del Coniglio. Il calendario lunare, su cui si base questo zodiaco, ha una frequenza ciclica che si ripete ogni 12 anni. I 12 segni dell’oroscopo cinese sono, in ordine: Topo, Bue, Tigre, Coniglio, Drago, Serpente, Cavallo, Capra, Scimmia, Gallo, Cane e Maiale.

Ogni Capodanno cinese, che arriva in corrispondenza della Festa di Primavera, segna l’inizio di un nuovo anno zodiacale, al quale è associato uno dei 12 animali dello zodiaco cinese. E secondo questa successione il 2023 è l’anno dedicato al Coniglio, un segno che rappresenta pace e tranquillità. Secondo l’oroscopo cinese, ogni anno corrisponde a uno dei 12 animali dello zodiaco. Di conseguenza, il segno zodiacale è assegnato ad una persona in base all’anno di nascita (e non al mese come nel nostro caso). L’ultimo anno cinese del Coniglio è stato il 2011, ma esso è stato preceduto dal 1999, 1987, 1975, 1963, 1951, 1939, 1927 e 1915. In questi anni, ovviamente, sono nati anche diversi personaggi famosi che sembrano essere accomunati, seppur con personalità diverse, da alcune caratteristiche comuni derivate dal loro segno.

Oroscopo cinese, Vip nati nel segno del Coniglio
Kate Winslet, Lionel Messi, Michael Jordan @Crediti Ansa – VelvetMag

Il segno del Coniglio

In generale i nati sotto il segno del Coniglio sembrano essere persone molto tranquille, che non amano i contrasti e che agiscono in maniera piuttosto responsabile. Tuttavia è importante chiarire che, secondo l’oroscopo cinese, ad ogni segno si accompagna ciclicamente anche uno dei cinque elementi naturali. Questo aspetto non è trascurabile quando si desidera individuare i tratti caratteriali di una persona. In questo caso, ad esempio, il 2023 è del Coniglio d’Acqua, caratteristica che sembra evidenziare le note gentili e amichevoli dei nati sotto questo segno. Le persone nate nell’anno del Coniglio sembrano essere molto piacevoli e gentili e tra le loro caratteristiche spiccano anche la manualità e la rapidità nel compiere diverse azioni. Tuttavia, come in ogni risvolto della medaglia, anche i nati sotto il segno del Coniglio hanno alcune caratteristiche negative.

Si tratta, pare, di persone a volte superficiali, molto testarde e malinconiche e in certi contesti appaiono sin troppo prudenti e riservati. Inoltre, gli uomini risultano particolarmente amichevoli, mentre le donne sono cordiali e particolarmente sensibili. La chiave del successo dei nati sotto il segno del Coniglio è la testardaggine che si tramuta in una nota positiva quando si pongono sempre alla ricerca di una soluzione, anche difronte alle difficoltà. I nati sotto il segno del Coniglio sono anche persone molto fedeli, ma il loro atteggiamento particolarmente cauto li porta, a volte, a perdere alcune occasioni importanti. Un aspetto singolare che caratterizza l’astrologia cinese, è il fatto che l’anno del proprio segno zodiacale è sfortunato.

Lionel Messi
Lionel Messi con la Coppa del Mondo 2022 @Crediti Ansa – VelvetMag

Vip nell’anno del Coniglio

In cinese l’anno del proprio segno zodiacale si chiama Beng Ming Nian. La tradizione suggerisce anche cosa fare per evitare la sfortuna del proprio segno zodiacale. Indossare indumenti rossi e accessori di giada e cristallo è un suggerimento che potremmo fornire anche ai vip nati sotto il segno del Coniglio. Tra di loro ci sono Michael Jordan ex giocatore di pallacanestro, ed eletto il più grande atleta nord americano del XX secolo. Nel cestista statunitense è impossibile non individuare quella determinazione e caparbietà che abbiamo detto risiedere nel segno. Nato il 17 febbraio del 1963, Jordan, in particolare è nato sotto il segno del Coniglio d’Acqua. E parlando di determinazione c’è un altro sportivo che merita di essere menzionato: il campione del mondo, Lionel Messi.

Il calciatore argentino che ha praticamente eguagliato il connazionale Diego Armando Maradona, vincendo tutto quello che si può vincere nel mondo calcistico e portando il suo paese a sollevare la Coppa del Mondo nel 2022, è nato il 24 giugno del 1987. Anno del Coniglio di Fuoco con caratteristiche quali l’intelligenza e l’apertura che contribuiscono ad ottenere importanti traguardi. Coniglio d’Acqua è, invece, l’eccentrico Johnny Depp, nato il 9 giugno del 1963 conserva quell’innato umorismo particolare, che del resto si riversa in diversi dei personaggi che interpreta. Dal fascino e dalla calma, a tratti suadente a tratti paradossale, Depp mantiene del suo segno quella coinvolgente cordialità.

Jhonny Depp
Jhonny Depp @Crediti Ansa – VelvetMag

E restando nel mondo del cinema un altro segno di cuore, sensibile e di disponibile è Kate Winslet. L’amatissima (anche se a volte controversa) Rose di Titanic, che ottiene la sua prima candidatura al Premio Oscar a soli 20 anni per Ragione e Sentimento. Nata il 5 ottobre del 1975 la talentosa attrice potrebbe conservare le doti del Coniglio di Legno: intelligente, perspicace e vivace. Tuttavia, anche se risulta impossibile racchiudere molteplici personalità sotto poche e uniche caratteristiche, alcune note di fondo lasciano pensare che il 2023 potrebbe essere un anno che si farà ricordare.

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button