Primo pianoTV

MasterChef Italia 12, prima esterna: ospite un ex volto noto dello show

Nuova puntata in onda stasera su Sky e in streaming su NOW: ecco dunque cosa accadrà

Comincia il lungo viaggio di MasterChef Italia e stasera, giovedì 29 dicembre su Sky e in streaming su NOW, i 20 aspiranti chef si metteranno alla prova. I concorrenti affrontano le prime sfide di questa stagione, col sogno di diventare il dodicesimo MasterChef italiano.

MasterChef Italia 12 entra nel vivo dei giochi. A giudicare i concorrenti, sarà il trio formato da Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli che sin dai primi istanti mostreranno ai concorrenti di quest’anno, nel cooking show Sky Original prodotto da Endemol Shine Italy, che in una gara tesissima e piena di insidie come questa non bisogna mai dare nulla per scontato.

Giorgio Locatelli, Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri al timone di MasterChef Italia 12, da sinistra (Sky Courtesy Press Office) - VelvetMag
Giorgio Locatelli, Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri al timone di MasterChef Italia 12, da sinistra (Sky Courtesy Press Office) – VelvetMag

All’ingresso in cucina troveranno una Golden Mystery Box, in base alla quale potranno preparare un piatto dolce oppure salato, che darà la possibilità ai migliori della prova di salire direttamente in balconata evitando così lo step successivo. Chi non avrà soddisfatto appieno i giudici, si rimetterà invece all’opera per l’Invention Test, per una prova di creatività che necessita di fantasia e ingegno, essendo basata su due prodotti tipici e basilari della tradizione culinaria italiana: gli aspiranti chef dovranno rispettarli, elevarli e renderli assoluti protagonisti.

MasterChef Italia 12, ospite Antonio Lorenzon, vincitore della nona edizione

La rotta dei cuochi amatoriali – negli episodi di stasera giovedì 29 dicembre alle 21.15 su Sky Uno e in streaming su NOW, sempre disponibili on demand, visibili su Sky Go proseguirà con la prima Prova in Esterna di stagione: a far da sfondo alla sfida tra le brigate sarà lo storico e affascinante Ponte Vecchio di Bassano del Grappa, che accoglierà i cuochi impegnati a ideare e preparare un menù per 35 produttori dell’Asparago bianco DOP, eccellenza locale e assoluto protagonista delle portate. Ospite di questa sfida in terra veneta Antonio Lorenzon, “padrone di casa” bassanese e nono vincitore di MasterChef Italia in una finale ancora oggi memorabile. Al rientro in Masterclass, la brigata sconfitta sarà impegnata nel Pressure Test in cui i concorrenti verranno testati sulle loro basi tecniche. Chi dovrà sfilare il grembiule, lasciando la cucina di MasterChef Italia già dopo il primo round?

(Da sinistra) Giorgio Locatelli, Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri al timone di MasterChef Italia 12 (Sky Courtesy Press Office) - VelvetMag
(Da sinistra) Giorgio Locatelli, Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri al timone di MasterChef Italia 12 (Sky Courtesy Press Office) – VelvetMag

Prosegue anche l’appuntamento con MasterChef Magazine, la rubrica quotidiana in onda dal lunedì al venerdì alle 19:45 su Sky Uno e in streaming su NOW. Nel corso di questa nuova settimana potremo conoscere ancora più da vicino gli aspiranti chef, componenti ufficiali della Masterclass, dopodiché vedremo Iginio Massari impegnato, insieme a sua figlia Debora, nella preparazione del classico Tronchetto di Natale, ma in una versione più moderna. Quindi torneranno in cucina Mime Kataniwa e Bruno Tanzi, protagonisti della scorsa edizione, per una prova a sorpresa; Maradona Youssef, dalla quinta edizione, che racconterà la sua esperienza da MasterChef al Duca di Dolle Bistrot prima di cucinare insieme a Tracy Eboigbodin, vincitrice un anno fa; e Lia Valetti, anche lei dall’ultima edizione, che si sottoporrà a un’interrogazione speciale, a opera di Bruno Barbieri.

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button