Primo pianoTV

House of the Dragon, Olivia Cooke svela la scena più difficile da girare

L'attrice ha preso il posto di Emma Carey e interpreta la versione adulta di Lady Alicent: nel corso della prima stagione, ha avuto difficoltà con una scena

Olivia Cooke ha confessato qual è stata la scena più difficile da girare durante la prima stagione di House of the Dragon, prequel di Game of Thrones.

Il pubblico di HBO ha atteso con pazienza il ritorno dei Targaryen sul piccolo schermo. Dopo il successo raggiunto con Game of Thrones, è stato presentato un prequel intitolato House of the Dragon che ha raccontato la storia degli antenati di Daenerys. Il focus della trama segue con attenzione la guerra civile che ha distrutto dall’interno una delle famiglie più potenti – se non la più potente – di Westeros. Attraverso House of the Dragon, ambientato circa duecento anni prima rispetto a Game of Thrones, il pubblico ha seguito nuovi intrighi a corte. Attraverso personaggi come Alicent e Rhaenyra, la serie TV racconta come si è arrivati alla Danza dei Draghi e come questo abbia danneggiato l’eredità dei Targaryen.

House of the Dragon Olivia Cooke
House of the Dragon. Crediti: HBO/House of the Dragon – VelvetMag

La prima stagione è ormai giunta al termine ed HBO ha già rinnovato la serie TV per un secondo ciclo di episodi. Nel frattempo, Olivia Cooke ha raccontato in una recente intervista qual è stata la scena più difficile da girare sul set. L’attrice è subentrata nella seconda parte della prima stagione per interpretare la versione più matura di Alicent, la moglie del Re Viserys nonché amica d’infanzia di Rhaenyra.

House of the Dragon, la scena più difficile per Olivia Cooke

Olivia Cooke è entrata nello show prendendo il posto di Emma Carey. Ha interpretato la versione matura di Alicent, la bambina diventata donna e moglie di un re troppo buono e permissivo. Della sua amicizia con Rhaenyra è rimasto molto poco, come dimostra la narrazione nel corso degli episodi. Ed è proprio la regina, dopo la morte del re, a prendere una decisione drastica che darà ufficialmente il via alla guerra civile tra Targaryen. Nell’attesa della seconda stagione, l’attrice ha confessato qual è stata la scena più difficile da girare del primo ciclo di episodi.

House of the Dragon Olivia Cooke
House of the Dragon. Crediti: HBO/House of the Dragon – VelvetMag

Intervistata da The Hollywood Reporter, l’attrice ha ricordato la sua esperienza sul set e ha confessato di aver avuto difficoltà soprattutto durante una scena. Si riferisce al momento in cui la regina scopre che suo figlio Aegon ha abusato di una serva, Dyana. Una volta appresa la notizia, la regina affronta di petto suo figlio, lo rimprovera e gli lancia un ceffone. Pare che l’attrice abbia avuto problemi non tanto per il contesto, ma per lo sforzo fisico richiesto. Olivia Cooke ha precisato: “Nell’episodio otto, la scena con Dyana in cui dice che mio figlio ha abusato di lei. Ho dovuto colpire duramente Tom nella scena. Mi ha detto: ‘Colpiscimi e basta‘. La prima volta l’ho colpito al mento, poi mi ha incitato a fare di meglio e così la seconda volta gli ho dato uno schiaffo che ha echeggiato per tutto il corridoio. La mia mano pulsava tantissimo. Per fortuna la telecamera inquadrava Tom, perché stavo cercando di soffocare una risata imbarazzata”.

Pare quindi che l’attrice abbia avuto difficoltà in una scena prettamente fisica, ma per fortuna è stata portata a termine in breve tempo. Olivia Cooke ha precisato di aver effettuato pochi tentativi. Nel corso della prossima stagione, il personaggio di Aegon avrà sicuramente maggiore risalto considerando che è seduto (per ora) comodamente sul trono di spade.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button