Food

Menù di Natale VelvetMAG: tre secondi piatti per la Vigilia

Tre proposte che faranno impazzire il palato dei vostri ospiti

La Vigilia di Natale è alle porte, manca meno di una settimana, ci ritroveremo tutti a tavola con i nostri cari per celebrare una delle feste più belle dell’anno. E dopo avervi svelato le nostre tre proposte di primi piatti, oggi vogliamo proporvi tre secondi piatti che faranno innamorare i vostri commensali!

Anche per questa parte del menù firmato VelvetMAG, abbiamo pensato di optare per due opzioni a base di pesce ed una vegetariana per accontentare i palati e le preferenze di tutti gli ospiti!

Vigilia di Natale
Vigilia di Natale

Le prime due ricette vedono protagoniste due tipologie di pesce molto semplici da preparare, ma che potrebbero nascondere qualche piccola insidia! Per questo vi consigliamo di farvi pulire il pesce dal vostro pescivendolo di fiducia, se non sapete farlo o se volete risparmiare un po’ di tempo. A voi non resta che attrezzarvi di fare una spesa completa e poi mettervi ai fornelli. Per la prima ricetta abbiamo deciso di utilizzare il salmone, mentre per la seconda abbiamo optato per dei calamari, vediamo assieme come prepararli al meglio.

Salmone in crosta di pasta sfoglia:

Il salmone in crosta di pasta sfoglia è una ricetta semplice ma alternativa, che porterà sicuramente aria di novità sulla vostra tavola, inoltre il fagottino dorato che sfornerete susciterà molta curiosità nei vostri ospiti che non vedranno l’ora di scoprire cosa ci si nasconde dentro! Ecco gli ingredienti di cui avrete bisogno per prepararlo:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 500g filetto di salmone
  • 150 g formaggio tipo Philadelphia
  • erba cipollina
  • zucchina
  • uovo
  • pangrattato
Salmone fresco
Salmone fresco

Stendete il rotolo di pasta sfoglia su una teglia e disponete al centro qualche cucchiaio di pangrattato, questo servirà per non far bagnare troppo la sfoglia dalle zucchine che potrebbero rilasciare acqua. Disponete sul pangrattato le zucchine, che avrete precedentemente grattugiato e strizzato per bene. Ora tagliate l’erba cipollina molto finemente ed unite al formaggio tipo Philadelphia, spalmate la crema sul salmone ed adagiatelo all’interno della pasta sfoglia. Chiudete il tutto, e spennellate la superficie della pasta sfoglia con dell’uovo cosi diventerà dorata in forno. Cuocete il tutto per almeno 20 min a 180 gradi.

Calamari ripieni al profumo di limone per la cena della vigilia

I calamari ripieni sono un grande classico della cucina italiana, oggi vi facciamo vedere la nostra versione. Per stupire i vostri cari la vigilia di Natale non avete bisogno di ricette complesse, ma di ingredienti semplici e genuini che facciano trasparire tutto il vostro amore per loro.

  • 3 calamari grandi
  • 300g mollica di pane
  • 2 bicchieri di vino bianco
  • 1 uovo
  • prezzemolo
  • 50g formaggio
  • scorza di 1 limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale e pepe q. b.

Pulite bene i calamari togliendo la cartilagine interna, gli occhi, e la pelle o fateveli pulire dal vostro pescivendolo, ma assicuratevi di tenere i tentacoli che saranno parte del ripieno. Tritate i tentacoli e le ali esterne, e fateli soffriggere in una padella ben calda con olio ed uno spicchio d’aglio. Sfumate con il vino bianco, e mettete da parte il composto. Nella stessa padella aggiungete altro olio e fate dorare la mollica di pane, ora unitela ai tentacoli tritati ed aggiungete anche tutti gli altri ingredienti, quindi l’uovo, il parmigiano, sale e pepe. Farcite i vostri calamari e chiudeteli con degli stuzzicadenti, fateli rosolare in padella con dell’olio e sfumate anche questi con del vino bianco. Chiudete con un coperchio e continuate la cottura per circa 10 minuti. I vostri calamari sono pronti, dovrete solo impiattarli e servirli con una salsa a vostro piacimento!

Calamari freschi
Calamari freschi

Polpettone di zucca ripieno di funghi e scamorza

Anche la variante vegetariana a cui abbiamo pensato, per questa vigilia di Natale, è davvero molto sfiziosa, si tratta di un polpettone di zucca ripieno di funghi e scamorza, ve ne innamorerete per la facilità e vi riempiranno di complimenti per il gusto! Avrete bisogno di pochissimi ingredienti, ecco quali:

  • 700g Zucca
  • 350g patate
  • 200g funghi porcini o champignon
  • 150g scamorza a cubetti
  • 50g parmigiano grattugiato
  • 1 uovo grande
  • pangrattato
  • olio evo
  • noce moscata
  • rosmarino
  • sale e pepe q. b.
Zucca delica
Zucca delica

Per preparare il polpettone dovrete infornare a 180 gradi per 30/40 minuti, la zucca precedentemente tagliata a fette o cubbotti e che avrete insaporito con olio evo, sale, pepe e rosmarino. Nel frattempo mettete le patate in acqua fredda e portatela a bollore, quando saranno pronte riducetele in purea aiutandovi con uno schiacciapatate o una forchetta. Una volta cotta anche la zucca, assicuratevi di aver tolto la buccia e schiacciatela fino ad ottenere una purea che unirete poi a quella di patate. Aggiungete i restanti ingredienti, quindi l’uovo, il parmigiano, noce moscata, sale e pepe ed amalgamate tutto. Mettete del pangrattato in una teglia stretta con i bordi alti (simile a quella per i plumcake se l’avete) e disponeteci dentro parte dell’impasto. Adagiateci sopra quindi i funghi cotti e i cubetti di scamorza, coprite tutto con il restante impasto e passateci sopra altro pangrattato, parmigiano ed un filo d’olio. Infornate per 30 minuti o fino a quando non sarà bello dorato.

Se avete bisogno di un’altra idea di secondo per la Vigilia cliccate su Speciale Velvet per la Vigilia di Natale: orata in crosta di patate

Sara Altoubat

Food, Eventi & Social Media Management

Romana di origini palestinesi, ha conseguito prima la laurea in Scienze Politiche per poi specializzarsi nella magistrale in Marketing. Fin dal percorso universitario ha maturato esperienze e skills in ambito di project management, digital marketing, comunicazione e social media management. Appassionata di Food e attenta agli eventi collegati, ha riunito le sue passioni aprendo un blog, che oggi conta quasi 14mila seguaci.

Back to top button