Primo pianoTV

Emma Corrin, lanciatissima in “The Crown” e musa dell’alta moda

La sua carriera ha ottenuto un fortissimo slancio da quando ha interpretato una giovane Diana Spencer in "The Crown": oggi Emma Corrin è musa di Miu Miu e Prada e punta alla conquista del cinema

Grazie a The Crown, tutti conoscono il nome di Emma Corrin. Giovane attrice britannica, ha interpretato la versione giovanile di Diana Spencer. Nel corso della quarta stagione, ha mostrato l’inizio della storia d’amore con il principe (oggi re) Carlo. Ma, oltre ad essere un’attrice nel pieno della sua fama, Emma Corrin è anche una modella amatissima da Prada.

Emma Corrin ed Elizabeth Debicki hanno un grande ruolo in comune, quello di Diana Spencer in The Crown. Si tratta di una delle serie TV più acclamate in casa Netflix e ha portato sul piccolo schermo la vita della Regina Elisabetta II e di tutti quei personaggi che hanno arricchito il suo lungo regno. Seppur in chiave romanzata, la storia della Royal Family britannica ha appassionato milioni di telespettatori in tutto il mondo e ha aiutato Emma Corrin a guadagnare la notorietà.

Emma Corrin The Crown
Emma Corrin. Crediti: Ansa – VelvetMag

Attrice britannica nata nel 1995, ha interpretato la versione giovanile di Diana Spencer, rappresentando tutti i suoi sogni e i suoi dolori da neo membro della famiglia reale inglese. Ha debuttato nella quarta stagione di The Crown e per la sua interpretazione di Lady D ha collezionato diversi premi come un Golden Globe e un Critics’ Choice Awards. Ma dove abbiamo già visto Emma Corrin prima di The Crown?

Emma Corrin, dal successo in The Crown alla conquista della moda

Giovane talento britannico, rappresenta la nuova generazione di attrici che presto scaleranno la vetta hollywoodiana. Emma Corrin ha già iniziato. Prima di The Crown, è apparsa in alcune serie TV come Grantchester e Pennyworth. Per Netflix, ha interpretato la principessa triste mostrando al pubblico – in chiave romanzata – come Diana ha conosciuto il principe Carlo. Nell’arco della quarta stagione, la narrazione ha mostrato cos’è successo agli inizi del loro tumultuoso matrimonio. Contemporaneamente all’uscita di The Crown su Netflix, Emma Corrin è arrivata anche al cinema con Il concorso. La popolarità raggiunta con l’interpretazione di Lady D le ha permesso non solo di diventare una testimonial di Prada e Miu Miu, legandosi fortemente al panorama fashion; ma anche di ottenere un ruolo di spicco in My Policeman. Ha diviso la scena con Harry Styles recitando nel film tratto dall’omonimo romanzo e portato in Italia su Prime Video in streaming.

Emma Corrin The Crown Lady D
Emma Corrin. Crediti: The Crown/Netflix – VelvetMag

Ed è sempre via Netflix che Emma Corrin è stata scelta come protagonista di L’amante di Lady Chatterley. Il film romantico è disponibile in piattaforma dal 2 dicembre 2022. Intanto l’attrice ha espresso il proprio parere in merito alle distinzioni di categorie maschili e femminili quando si tratta di premiazioni. Considerando la maggiore inclusività anche nel mondo dello spettacolo, l’attrice ritiene che oggi non abbia più senso distinguere le premiazioni tra migliori attori e migliori attrici. In attesa delle candidature agli Oscar 2023, tra i premi più prestigiosi dell’industria cinematografica, Emma Corrin ha condiviso un suo pensiero alla BBC: “È tempo che gli spettacoli che si occupano di premiazioni inizino a fondere le categorie Miglior Attore e Migliore Attrice“.

Emma Corrin, attrice non binaria, è convinta che il mondo cinematografico non abbia bisogno di tante etichette. “Non credo che le categorie siano abbastanza inclusive al momento. Tutti devono sentirsi riconosciuti e rappresentati. Al momento è difficile per me cercare di giustificare il fatto di non essere binaria e di essere nominata per delle categorie femminili“, ha poi aggiunto ai microfoni della BBC.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button