CinemaPrimo piano

Cinema, le uscite del weekend 9-11 dicembre: da “Chiara” a “Il gatto con gli stivali 2”

Nuovi titoli sono in procinto di approdare nelle sale cinematografiche: ecco cosa recuperare questo fine settimana

Nel corso del weekend dal 9 all’11 dicembre, il cinema assisterà all’uscita di nuovi titoli: tra tutti, si segnala l’attesissimo e nostrano Chiara. Oltre alla pellicola sulla Santa d’Assisi, il grande schermo italiano vanterà l’uscita di molti altri titoli: scopriamoli.

A distanza di circa tre mesi dal suo debutto nella 79a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, nelle sale italiane arriva Chiara. Diretto da Susanna Nicchiarelli e distribuito da 01 Distribution, è stato presentato in concorso al Lido e ha segnato l’approdo sul grande schermo di Margherita Mazzucco, nota per il suo ruolo di Elena “Lenù” Greco ne L’amica geniale. Il weekend dal 9 all’11 dicembre, inoltre, assisterà anche all’arrivo di altri titoli, tra i più attesi dal pubblico.

Una foto di scena di Chiara (a sx) e un frame de Il gatto con gli stivali 2: L'ultimo desiderio (a dx), al cinema questo weekend (Ph. ANSA sx, screenshot dx) - VelvetMag
Una foto di scena di Chiara (a sx) e un frame de Il gatto con gli stivali 2: L’ultimo desiderio (a dx), al cinema questo weekend (Ph. ANSA sx, screenshot dx) – VelvetMag

Approderà nelle sale italiane anche Il gatto con gli stivali 2: L’ultimo desiderio. Dopo aver scoperto che la sua passione per l’avventura gli sia costata otto delle sue nove vite, il piccolo felino si troverà a partire per un viaggio impegnativo, con lo scopo di trovare l’Ultimo Desiderio e riottenere le sue vite. Di seguito, scopriamo tutti gli altri titoli in arrivo al cinema nel corso di questo weekend.

Uscite al cinema nel weekend 9-11 dicembre: arriva la “nuova” versione della Principessa Sissi

Rispetto al precedente fine settimana, le uscite sul grande schermo sono meno numerose ma ugualmente significative. Direttamente dal 75° Festival di Cannes è arrivato il 7 dicembre – e sarà disponibile dunque al cinema nel corso di questo weekend – anche Il corsetto dell’imperatrice. Per la regia di Marie Kreutzer, il film si concentra sulla figura di Elisabetta d’Austria, meglio nota come la Principessa Sissi. Interpretata da Vicky Krieps, che ha ricevuto il premio per la miglior performance nella sezione Un Certain Regard, l’imperatrice d’Austria è ritratta all’alba dei sui quarant’anni, ossessionata di perdere quella giovinezza e, soprattutto, quella bellezza che l’ha sempre contraddistinta. Deciderà dunque di dedicarsi in tutto e per tutto a salvaguardare il suo aspetto.

Vicky Krieps, protagonista de Il corsetto dell'imperatrice, alla premiere del film del 75° Festival di Cannes (Ph. ANSA) - VelvetMag
Vicky Krieps, protagonista de Il corsetto dell’imperatrice, alla premiere del film del 75° Festival di Cannes (Ph. ANSA) – VelvetMag

Direttamente da Venezia 79, dove ha ottenuto il Leone d’Argento – Gran premio della giuria, questo weekend sarà disponibile al cinema anche Saint-Omer di Alice Diop, a partire dall’8 dicembre. A partire da ieri, invece, sono visibili al cinema altri due nuovi titoli, uno dei quali di produzione nostrana: L’uomo sulla strada, di Gianluca Mangiasciutti. Di genere thriller, vede nei panni principali Irene (interpretata da Aurora Giovinazzo) come unica testimone della morte del padre, avvenuta per mano di un pirata della strada. Il trama, subito da bambina, non l’ha mai abbandonata così come il senso di colpa per non riuscire a riconoscere il volto del criminale. Trovare quest’ultimo sarà la sua ossessione: ma nel frattempo, ormai cresciuta, nella sua vita entrerà Michele (Lorenzo Richelmy). Di tutt’altro genere è invece Sì Chef! – La brigade, una commedia che è disponibile nelle sale nostrane a partire dal 7 dicembre.

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button