Primo pianoRed Carpet

Lucy Liu, stella della Walk of Fame hollywoodiana e del red carpet

L'attrice di "Charlie's Angeles" poco tempo fa ha inaugurato la sua stella sulla Hollywood Walk of Fame e, per l'occasione, si è concessa una reunion con le ex star Drew Barrymore e Cameron Diaz

Lucy Liu è tornata al cinema, anche se soltanto attraverso la sua voce grazie a Strange World, ultima fatica d’animazione della Disney. L’attrice è entrata di diritto nella pop culture recitando in Charlie’s Angels e ha ricevuto qualche anno fa la sua stella sulla Walk of Fame di Hollywood.

I più nostalgici la ricorderanno al fianco di Cameron Diaz e Drew Barrymore in Charlie’s Angels, ma la carriera di Lucy Liu è andata oltre. Il suo ultimo progetto l’ha coinvolta come doppiatrice in Strange World, l’ultima fatica animata di Disney in cui presta la voce a Callisto. E pare che l’attrice sia stata coinvolta più del dovuto nel progetto in questione. Come riporta SlashFilm, gli autori l’hanno consultata più volte per definire al meglio il suo personaggio e renderlo un po’ più suo, definendolo “non solo un’esploratrice, ma anche una leader“.

Lucy Liu look più belli red carpet
Lucy Liu. Crediti: Ansa – VelvetMag

Classe 1968, l’attrice di origini taiwanesi ha dato il suo contributo dapprima al piccolo schermo recitando in X-Files, E.R. – Medici in prima linea ed Ally McBeal. Ma la popolarità è arrivata (forse non troppo inaspettatamente) con Charlie’s Angels. Dividendo la scena con Drew Barrymore e Cameron Diaz, l’attrice ha realizzato anche il sequel Charlie’s Angels – Più che mai. Grazie a Quentin Tarantino ha affilato il suo lato oscuro in Kill Bill: Volume 1. Negli anni, Lucy Liu ha recitato in film come Future World, Come far perdere la testa al capo, Le ragazze del Pandora’s Box e Shazam! Furia degli dei. In TV, invece, è tornata protagonista in Elementary, poi ha recitato in Why Women Kill e The Sandman.

Lucy Liu, i look più belli sul red carpet

Negli ultimi anni, anche causa pandemia, Lucy Liu non ha partecipato a moltissimi red carpet. Uno dei più recenti è quello dell’Asian Art & Action Gala del 2021. Per l’occasione, l’attrice ha proposto un minidress plissè in oro effetto specchio con cintura metallica ad altezza vita di Christopher Kane, collezione Primavera/Estate 2022. In aggiunta ha sfoggiato tronchetti in velluto con dettaglio gioiello, clutch di Ferragamo total black e gioielli di Anita Ko. Di una sfumatura vitaminica è invece l’abito arancione proposto al 42esimo Annual Kennedy Center Honors del 2019. Sul red carpet, l’attrice di The Sandman ha proposto una creazione romantica in raso con maxi fiocco ad altezza scollatura e una cascata di fiori che attraversa la lunghezza e raggiunge lo strascico di Georges Chakra Couture, collezione Primavera/Estate 2019.

Lucy Liu red carpet look
Lucy Liu. Crediti: Ansa – VelvetMag

Prima ancora di diventare il colore Pantone del 2022, Lucy Liu ha sfoggiato la sua versione di Very Peri sul red carpet dei Tony Awards 2019. Per l’occasione, ha indossato un long dress in chiffon con gonna a balze e dettaglio cut out ad altezza busto di Christian Siriano. Quell’anno Lucy Liu ha anche inaugurato la sua stella sulla Walk of Fame di Hollywood, concedendosi una reunion con le star di Charlie’s Angels. Per l’occasione, ha indossato un abito floreale monospalla di Peter Pilotto.

Lucy Liu look da red carpet i più belli
Lucy Liu. Crediti: Ansa – VelvetMag

Ai Golden Globes di quell’anno, l’attrice di The Sandman ha colpito il tappeto rosso indossando una creazione romantica e giocosa di Galia Lahav Couture, un long dress monospalla con decorazioni in paillettes colorate e mantella in chiffon. Sul red carpet degli Emmy Awards 2014, ha optato per un abito color panna in chiffon con corpetto plissè di Zac Posen. Ai Tony Awards dello stesso anno ha invece proposto un abito total black in velluto con corpetto arricchito da alette in raso bianco perla di Vivienne Westwood. In aggiunta ha proposto collier di diamanti di Lorraine Schwartz e clutch di Judith Leiber. Infine ai Golden Globes 2013, ha incantato il red carpet con una creazione floreale su base azzurro pastello di Carolina Herrera.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button