CinemaPrimo piano

Cinema, le uscite del weekend 2-4 dicembre: arriva il “Pinocchio” di Guillermo del Toro

Nuovi titoli sono in procinto di debuttare nelle sale, nel corso del primo fine settimana di dicembre

Il primo weekend di dicembre assisterà a diverse uscite al cinema, tra cui l’attesissimo Pinocchio di Guillermo del Toro: scopriamo tutti i titoli. Oltre al nuovo progetto del regista Premio Oscar, ecco i nuovi lungometraggi nelle sale nostrane.

Weekend ricco di novità al cinema, quello dal 1° al 4 dicembre. Approda in alcune sale l’attesissimo Pinocchio di Guillermo del Toro. Previsto inizialmente per il 2021, il film, realizzato grazie alla tecnica dello stop-motion e ambientato durante l’epoca del fascismo, è stato poi posticipato a dicembre 2022, su Netflix. Ciononostante sarà disponibile sul grande schermo a partire da domenica 4 dicembre. Sarà visibile in alcune sale, in anteprima, a partire da oggi 2 dicembre.

Un estratto di Pinocchio di Guillermo del Toro, in arrivo nel weekend al cinema - VelvetMag
Un estratto di Pinocchio di Guillermo del Toro, in arrivo nel weekend al cinema – VelvetMag

Il nuovo titolo targato Guillermo del Toro e Mark Gustafson, di genere animato e fantastico, è solo l’ultima voce dei una lunga lista di novità, in arrivo al cinema nel corso del weekend. Le sale nostrane, infatti, pullulano di numerose uscite, sia italiane che internazionali. In particolare, approdano diversi lungometraggi a tema natalizio, declinato in tutte le sue forme e combinazioni. Da comedy rivolte a tutte le famiglie, a thriller indirizzati a chiunque voglia un po’ di adrenalina, ce n’è per tutti i gusti.

Le uscite del primo weekend di dicembre al cinema oltre a Pinocchio

I cinema italiani assisteranno nel corso del weekend dal 1° al 4 dicembre all’approdo di Aiuto! È Natale! (Save Christmas), una family comedy diretta da Kristoph Tassin. Il film ha fatto il suo debutto nelle sale lo scorso giovedì 1° dicembre. Nel medesimo giorno, è arrivato sul grande schermo anche Forever Young (Les Amandiers), per la regia di Valeria Bruni Tedeschi. Presentato in concorso al 75° Festival di Cannes, ruota attorno alle vicende di un gruppo di giovani e aspiranti attori che si forma presso l’Ecole des Amandiers a Nanterre. Nel cast anche l’ex compagno della Bruni Tedeschi, Louis Garrel. Approda anche il drammatico e nostrano La prima regola, di Massimiliano D’Epiro. Inoltre, i cinema nostrani assisteranno anche all’arrivo di Monica di Andrea Pallaoro, in concorso alla 79a Mostra del Cinema di Venezia.

Valeria Bruni Tedeschi al photocall di Forever Young (Les Amandiers) a Cannes, in uscita nel weekend al cinema (Ph. ANSA) - VelvetMag
Valeria Bruni Tedeschi al photocall di Forever Young (Les Amandiers) a Cannes, in uscita nel weekend al cinema (Ph. ANSA) – VelvetMag

Il 1° dicembre ha assistito inoltre all’uscita di diversi altri titoli. A partire dal primo weekend di dicembre, è disponibile al cinema Nessuno deve sapere (L’Ombre d’un mensonge) di Bouli Lanners, mentre per i fan degli anime, approda One Piece Film: Red, basato sull’omonimo manga e quindicesimo lungometraggio della nota serie animata. Nelle sale è inoltre disponibile Orlando, di Daniele Vicari. Ha fatto il suo debutto anche la commedia francese Riunione di famiglia – Non sposate le mie figlie 3, terzo episodio dell’apprezzata minisaga di Pihilippe De Chauveron. Inoltre, è in sala da ieri anche The Woman King, il dramma storico con Viola Davis nei panni di un’amazzone, a capo di un esercito tutto al femminile. Infine, sono da ieri in sala anche: Tra le onde (di Marco Amenta); Una mamma contro G.W. Bush (di Andreas Dresen); Una notte violenta e silenziosa (di Tommy Wirkola); Vicini di casa (di Paolo Costella) e Gente strana – Watu Wa Ajabu (di Marta Miniucchi).

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button