MusicaPrimo piano

Annunciato il Primavera Sound 2023: una line-up continua da Madrid a Barcellona

Le due città diventano lo specchio l'una dell'altra grazie agli artisti di un festival indimenticabile

Torna anche quest’anno il Primavera Sound 2023. Uno dei festival della penisola iberica maggiormente attesi e che vedrà l’avvicendarsi di ben 200 artisti diversi tra loro, ma che insieme creeranno un unico flusso musicale che si districherà tra le città di Barcellona e Madrid per un inedito risultato, che resterà indimenticabile.

I’ll be your mirror è il motto del Primavera Sound 2023. Infatti, Barcellona e Madrid diventeranno l’una lo specchio dell’altra in una line-up che corre attraverso la musica e i 200 artisti che saranno presenti all’evento tra le due città, così diverse ma che in quei giorni si fonderanno quasi l’una con l’altra. Due weekend consecutivi che resteranno indimenticabili, con tantissimi ospiti che saliranno sui due palchi spagnoli.

Primavera Sound 2023 manifesto
Primavera Sound 2023, foto Courtesy of Press Office – VelvetMag

Il Primavera Sound 2023 non è ancora pronto ad aprire le porte alla musica, visto che mancano ancora diversi mesi a uno degli eventi più attesi della penisola iberica. Ma senza dubbio si prepara già in grande stile ad accogliere più di 200 nomi nel panorama musicale internazionale, spaziando in diversi generi musicali. Barcellona e Madrid diventeranno lo specchio l’una dell’altra attraverso la musica. Da Calvin Harris fino a Rosalìa, passando per Halsey e FKA twings. Gli artista passano dall’hip-hop al k-pop, dal reggaeton alla techno in men che non si dica e senza grandi stravolgimenti, seguendo la line-up dell’evento. Ogni nome quanto piccolo può sembrare è stato scelto per raggiungere un valore nell’insieme. Saranno quindi presenti in qualità di ospiti anche artisti emergenti non solo che provengono dalla penisola iberica, ma anche dal resto del mondo a cui si rivolge l’invito di partecipare a questo evento. Il Primavera Sound 2023, di cui già hanno annunciato il programma completo, sarà un labirinto di specchi. Un vortice in cui gli ascoltatori e i presenti all’evento potranno perdersi alla ricerca di nuove ossessioni musicali.

Il Primavera Sound 2023 segna anche il ritorno dei Depeche Mode

Sono tantissimi i nomi degli artisti che si esibiranno tra Parc del Fòrum e allo stadio Cívitas Metropolitano. Ad aprire le due serate inaugurali del festival sono i Pet Shop Boys, ma non mancano nomi già conosciutissimi dal panorama internazionale. Tra questi senza dubbio Calvin Harris è tra gli artisti più attesi, il re delle hit internazionali, così come Kendrick Lamar. Il Primavera Sound 2023 segnerà però anche il ritorno di una delle band più amate che da cinque anni a questa parte aveva deciso di prendersi una pausa dal mondo della musica. Stiamo parlando dei Depeche Mode, che torneranno sul palco dopo cinque anni di assenza musicale nel panorama discografico internazionale.

Primavera Sound 2023 Calvin Harris e Kendrick Lamar
Primavera Sound 2023, foto Cortesi of Press Office – VelvetMag

Non manca, inoltre, nemmeno l’orgoglio italiano dei Maneskin. La rock band, dopo aver partecipato a diversi festival internazionali e aver ottenuto i meritati riconoscimenti che gli spettavano, è pronta a salire prima sul palco di Barcellona e poi su quello di Madrid per un indimenticabile spettacolo di suoni e musica. Le date da salvare sono dal 29 maggio al 4 giugno al Parc del Fòrum e dal 5 all’11 giugno a la Ciudad del Rock. Anche se non mancheranno nei giorni che precederanno e seguiranno l’evento principale anche tantissimi spettacoli lungo il flusso dei locali cittadini.

Chiara Scioni

Intrattenimento & Cronaca rosa

Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.

Back to top button