CinemaPrimo piano

James Bond, il nuovo 007 potrebbe essere un noto volto Marvel: spunta il nome

Pare sia stato trovato l'attore che raccoglierà il testimone di Daniel Craig: ecco di si tratta

Dopo l’uscita di scena di Daniel Craig, sembrerebbe che James Bond abbia trovato il suo nuovo volto: ecco di chi si tratta. Si tratterebbe di un interprete che risponde ai requisiti necessari per rivestire i panni dell’agente 007, ovvero essere britannico e sui trent’anni.

Era ormai noto da tempo che No Time to Die sarebbe stato l’ultimo capitolo per Daniel Craig nei panni di James Bond. Nel corso di quindici anni, l’interprete britannico – attualmente al cinema con Glass Onion: Knives Out – è stato il volto dell’agente 007 in cinque capitoli della saga: Casino Royale, Quantum of Solace, Skyfall, Spectre e il già citato No Time to Die. Ebbene, a distanza di un anno dall’uscita nelle sale del venticinquesimo film della nota serie cinematografica, un nuovo volto sarebbe pronto a prenderne il posto.

Daniel Craig nei panni di James Bond - velvetmag
No Merchandising. Editorial Use Only. No Book Cover Usage.
Mandatory Credit: Photo by Danjaq/EON Productions/Kobal/REX/Shutterstock (5886236cm)
Daniel Craig
Skyfall – 2012
Director: Sam Mendes
Danjaq / EON Productions
UK/USA
Scene Still

Sin dal primo annuncio sull’uscita di scena di Daniel Craig dal franchisee, sono fioccati molti nomi, tra cui Tom Holland, considerato troppo giovane, e Tom Hardy, un po’ oltre i trent’anni previsti. La produttrice Barbara Broccoli, tuttavia, sarebbe di recente rimasta sbalordita dall’audizione di un noto interprete che, ad ora, sarebbe schizzato direttamente al primo posto tra le preferenze: ecco dunque chi potrebbe essere il nuovo James Bond.

James Bond, svelato il nome del “sostituto” di Daniel Craig

Da Sean Connery a George Lazenby; da Roger Moore a Timothy Dalton, passando infine per Pierce Brosnan e Daniel Craig: il raffinato ed elegante James Bond ha avuto diversi volti, a partire dagli Anni Sessanta. Ora, un nuovo interprete sarebbe pronto a raccoglierne l’onerosa eredità, inaugurando una nuova era per la saga cinematografica nata dalla penna di Ian Fleming. Stando a quanto riportato dalla stampa inglese, Barbara Broccoli sarebbe ormai certa, nonostante l’attore in questione sfori di due anni “l’età perfetta”, fissata sui 30 anni. Si tratta di un celebre volto del grande schermo, noto principalmente per il ruolo di Kick-Ass e per aver indossato i panni del noto personaggio Marvel Petro Maximoff/ Quicksilver in Avengers: Age of Union. Ebbene sì: pare che il prossimo James Bond possa essere Aaron Taylor-Johnson.

Aaron Taylor-Johnson papabile nuovo James Bond Velvetmag (ANSA)
Aaron Taylor-Johnson papabile nuovo James Bond Velvetmag (Ph. ANSA)

Classe 1990, Aaron Taylor-Johnson non è certamente un esordiente. Nel corso della sua carriera ha dimostrato di sapersi giostrare sapientemente tra acclamati blockbuster e titoli prettamente “d’autore”. Nel 2016 ha ottenuto il plauso della critica per la sua interpretazione del criminale Ray Marcus in Animali notturni di Tom Ford, ottenendo il Golden Globe come Miglior Attore Non Protagonista e la candidatura al Premio BAFTA. Stando a quanto riportato dalla stampa britannica, si apprende quanto segue: “A Settembre Aaron è andato a fare un provino per essere il prossimo James Bond, e i produttori e Barbara l’hanno amato. È tra i favoriti.” Insomma, spetterà Taylor-Johnson il compito di inaugurare una nuova era per la saga cinematografica più longeva di sempre? Per ora, sembrerebbe di sì, sebbene non ci sia alcuna conferma ufficiale.

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button