CinemaPrimo piano

Dirty Dancing 2, Jennifer Grey anticipa alcuni ritorni: tutti i nuovi dettagli

L'intramontabile "Baby" ha svelato alcune novità sul sequel della pellicola cult degli Anni Ottanta

Se n’è parlato per diverso tempo, ma finalmente la macchina produttiva sull’atteso sequel di Dirty Dancing sembra essersi messa in moto. Lo ha confermato Jennifer Grey, l’indimenticata e iconica “Baby”, che ha svelato importanti anticipazioni sul progetto.

La tendenza a voler rinvigorire franchise di successo di nuova linfa vitale ha preso il sopravvento da ormai diversi anni e sembra rivelarsi sempre più vincente. Lo ha dimostrato, ad esempio, il successo di Top Gun: Maverick. Sequel del cult del 1986, che ha riportato Tom Cruise a rivestire i panni di Pete “Maverick” Mitchell, ha incassato oltre 1,48 miliardi di dollari divenendo la pellicola di maggior successo del 2022 nonché l’undicesimo miglior incasso di sempre. Da queste premesse promettenti nasce Dirty Dancing 2, attesissimo secondo capitolo che vedrà nuovamente coinvolta Jennifer Grey, nei panni di “Baby”.

Dirty Dancing sequel, Jennifer Grey (Google) - VelvetMag
Dirty Dancing 2, Jennifer Grey (Google) – VelvetMag

Proprio la nota interprete statunitense, che ben 35 anni fa ci ha fatto sognare al fianco del compianto Patrick Swayze, è tornata a parlare del progetto. In un intervento rilasciato a Extra – tramite People – Jennifer Grey ha anticipato diverse novità sul lungometraggio, a partire dall’ambientazione fino ai personaggi che già abbiamo avuto modo di conoscere nel primo capitolo.

Dirty Dancing 2, una nuova storia in arrivo: le parole di Jennifer Grey sul sequel

Dirty Dancing ha contribuito a scrivere un’epoca, grazie alla travolgente storia d’amore tra Johnny Castle e “Baby”. In particolare, la sequenza finale con l’iconica presa dell’angelo sulle note di (I’ve Had) The Time of My Life, è ancora oggi una delle scene più memorabili nella storia del cinema. Insomma, nonostante i 35 anni dall’uscita in sala, la pellicola riesce ancora a farci sognare, anche per i numerosi temi toccati, tra cui quello dell’aborto. E ora, dopo aver finalmente metabolizzato la prematura scomparsa di Patrick Swayze – indimenticato Johnny Castle – i tempi sono maturi per riportare il franchise sul grande schermo.

Dirty Dancing 2, Jennifer Grey sul sequel (ANSA) - VelvetMag

Dirty Dancing 2, Jennifer Grey sul sequel (ANSA) – VelvetMagAd anticipare alcune novità è stata la stessa Jennifer Grey, che tornerà a rivestire i panni di “Baby”. L’interprete statunitense ha confermato il ritorno nella storica location, svelando: “Direi che potete contare sul fatto che faremo ritorno al Resort di Kellerman“. Nel corso del suo intervento, ha inoltre aggiunto che lei non sarà l’unica dei volti storici a fare ritorno. “Altri personaggi dell’originale“, infatti, si uniranno alla nuova storia.

Le novità sull’attesissimo sequel

In precedenza, l’interprete statunitense aveva già svelato alcune novità su Dirty Dancing 2 al Los Angeles Time, rivelando che sarebbe stato ambientato negli Anni Novanta, ovvero circa trent’anni dopo gli eventi del primo capitolo. “Sono eccitata dalla sfida di guardarlo da un punto di vista diverso, – aveva dichiarato, proseguendo – sono passati 30 anni e sono gli Anni ’90. Cosa succede alla persona che ha avuto quell’esperienza – cosa le è successo e cosa è ora rilevante della storia originale in un momento diverso, guardandola attraverso una lente diversa. Non ho alcun desiderio di rifare il primo film o di competere con esso, […] mi interessa capire qual è la nuova storia da raccontare.” Sicuramente, come anticipato anche dal regista Jonathan Levin, nessuno potrà mai prendere il ruolo di Johnny Castle, all’infuori di Swayze perché “quella era la sua creatura”.

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button