Primo pianoTV

Mercoledì, la seconda stagione si farà? Teorie ed anticipazioni

Gli showrunner della serie TV di Netflix hanno già ragionato sui possibili temi da esplorare: quale sarebbe la trama?

Se Mercoledì avesse una seconda stagione, quale temi affronterebbe? A dare una risposta, seppur parziale, sono gli showrunner della serie TV di Netflix.

Il ritorno di Tim Burton è stato acclamato dal pubblico di Netflix. La famiglia Addams ha occupato un posto d’onore nella Top10 della classifica del colosso dello streaming grazie a Mercoledì, serie TV che racconta le avventure dell’omonima protagonista. La figlia di Morticia e Gomez Addams frequenta la Nevermore Academy dopo essere stata rigettata da altre scuole che non hanno mai compreso o approvato il suo animo sadico e vendicativo. Una volta arrivata nella vecchia scuola frequentata dai suoi genitori tempo addietro, Mercoledì si ritrova coinvolta in casi di omicidio, sparizioni e misteri che riguardano la sua famiglia.

Mercoledì
Netflix

La prima stagione, composta da otto episodi, ha stabilito un arco narrativo armonioso che ha concluso la sua corsa. Tuttavia ci sono ancora tantissimi spunti da approfondire e i fan già chiedono a gran voce una seconda stagione. Ma cosa sappiamo in merito? Lo showrunner, ad esempio, si è sbottonato sul futuro della serie TV anticipando già di cosa potrebbe parlare.

Mercoledì, cosa sappiamo sulla seconda stagione

Anche se la serie TV ha diviso pubblico e critica, in molti hanno apprezzato l’interpretazione di Jenna Ortega che si è calata nelle vesti di una eroina gotica. Mercoledì Addams, a differenza della versione proposta tempo addietro da Christina Ricci, viene introdotta come un’adolescente. E, come tale, oltre ad avere una personalità ben marcata è anche una ragazzina insicura, con un rapporto fragile con la figura materna. Nel corso della prima stagione, Mercoledì ha affrontato diversi pericoli e ha sconfitto alcuni degli ostacoli lungo il suo percorso. Ma di cosa potrebbe parlare la seconda stagione, qualora si proseguisse?

Mercoledì
Crediti: Netflix

A svelare qualche dettaglio in più è lo showrunner Al Gough. Netflix, è bene precisarlo, non ha ancora rinnovato la serie TV nonostante abbia riscosso grande successo sulla piattaforma. Al momento possiamo soltanto ragionare per ipotesi e basarci sulle parole dello showrunner che vorrebbe un nuovo ciclo di episodi. La prima stagione ha aiutato Mercoledì a stabilire una sorta di connessione con i sentimenti. “La serie parla di una ragazza che vede il mondo in bianco e nero e impara che ci sono sfumature di grigio”.

Mercoledì
Crediti: Netflix

Una delle critiche più importanti mosse dai fan nei confronti della serie TV è il basso coinvolgimento della famiglia Addams. Una mancanza a cui porre rimedio con una seconda stagione. Come ha puntualizzato il co-showrunner Miles Millar a TVLine: “È come se avessimo appena toccato la superficie con quei personaggi e attori che sono così fantastici in quei ruoli. Catherine è un’iconica Morticia e anche il rapporto con Mercoledì è essenziale per lo show. Il fatto che Mercoledì stia cercando di creare il proprio percorso al di fuori della famiglia è un passaggio importante“. In ogni caso lo showrunner ha ribadito che la serie TV si intitola Mercoledì per un motivo, quindi è naturale che abbia ottenuto maggiore attenzione rispetto agli altri membri della famiglia. Tuttavia, in una possibile seconda stagione, si parlerebbe sicuramente di più degli Addams.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button