Primo pianoTendenze Moda

Perché le star hanno un debole per il vintage

Dai due look d'archivio proposti da Bella Hadid a Cannes fino agli abiti da red carpet scelti dalle star di Hollywood come Emma Stone e Leighton Meester: tutti pazzi per il vintage

Bella Hadid ha impreziosito la sua comparsa al Festival di Cannes 2022 con due look total vintage, così come di recente Leighton Meester è tornata sul tappeto rosso proponendo una creazione d’archivio di Prada. Questo dimostra che le star hanno un debole per i look vintage.

Ormai è diventato chiaro che anche le celebrità hanno un debole per tutto ciò che è vintage. Perché indossare capi nuovi quando è possibile riciclare quello che si ha già nell’armadio? E perché non dare vita nuova ad alcuni capi indossati soltanto una volta per un’occasione importante? Con un occhio di riguardo per la sostenibilità, le star hollywoodiane hanno reso ben chiara la propria posizione in merito alla moda circolare, più green, che non faccia male al pianeta.

vintage
Crediti: Ansa/Instagram

L’esempio arriva da qualsiasi red carpet. Persino Kate Middleton, sin dal suo insediamento a corte, ha dimostrato di avere un debole per il riciclo glamour proponendo più volte lo stesso abito per differenti occasioni. E accade la stessa cosa alle star. Ad esempio, Leighton Meester si è concessa una rara apparizione sul tappeto rosso insieme al marito Adam Brody per la première di Fleishman Is in Trouble, miniserie in uscita. E, per l’occasione, l’attrice famosa per Gossip Girl ha proposto un look vintage.

Alle star piace vintage

Leighton Meester ha dimostrato che si può essere glamour assecondando la moda circolare. Sul red carpet, l’attrice ha proposto un abito vintage di Prada, un tubino in velluto nero ricoperto di applicazioni floreali in rilievo scelto insieme allo stylist Jamie Mizrahi. E che dire invece di Bella Hadid, che ha incantato il Festival di Cannes indossando due creazioni total vintage. Impossibile dimenticare, per l’edizione 2022, l’abito bianco con dettagli cut out di Gucci, iconico modello Anni ’90. Così come l’abito total black di Gianni Versace, collezione Primavera/Estate 1987.

vintage
Crediti: Ansa

Anche Zendaya è entrata nella famiglia di Valentino come testimonial e, sul red carpet della première di Euphoria 2, ha indossato un look vintage della maison: un long dress black&white a righe mostrato per la prima volta nel 1992 indossato da Linda Evangelista. E che dire del controverso abito indossato da Kim Kardashian al Met Gala 2022, tratto dall’archivio di abiti appartenuti a Marilyn Monroe? L’influencer è finita al centro di una polemica accesa, mossa da diverse accuse, prima tra tutte quella di rovinare un pezzo d’archivio d’inestimabile valore.

look star vintage
Crediti: Ansa/Instagram

Anche Dua Lipa ha un debole per i look vintage, come dimostrato sul rede carpet dei Grammy Awards 2022. La popstar ha indossato un abito Versace, ma della collezione 1992. Ed è recentissimo il ritorno di Lindsay Lohan sulle scene.

look star vintage
Crediti: Ansa/Instagram

L’attrice, protagonista di una commedia natalizia per Netflix, ha proposto un look estremamente vintage per la sua intervista a Good Morning America, dalle vibes Anni ’70. Il completo coloratissimo è di Akris ma, a differenza dei precedenti, ha soltanto l’ispirazione retrò poiché fa parte della collezione 2022 del brand. Emma Stone invece ha riciclato uno dei suoi abiti da sposa per il Met Gala 2022. Il matrimonio, celebratosi nel 2020, ha coinvolto diversi wedding dress. Uno di questi, il più corto, è stato riadattato anche per il red carpet.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button