Primo pianoTendenze Moda

Mirco Giovannini, “Atelier Folleria”: ecouture alla Venice Fashion Week

Lo stilista romagnolo ha presentato la sua nuova collezione in passerella in Laguna, rinforzando e seguendo i temi della sostenibilità e dell'innovazione

Mirco Giovannini ha partecipato alla Venice Fashion Week, presentando il suo Atelier Folleria in passerella e rispettando il tema dell’edizione 2022 improntato sulla moda sostenibile.

Venezia continua a stupire. Dopo la Mostra del Cinema, è tempo di focalizzarsi nuovamente sulla moda esaltandone ogni aspetto, ancor di più quello sostenibile. Ed è per salvaguardare il fashion più green che è nata la Venice Fashion Week: l’edizione 2022 ha coinvolto oltre 80 creativi tra cui Mirco Giovannini che ha presentato con il suo Atelier Folleria una nuova collezione ecouture.

Mirco Giovannini
Courtesy Press Office

La nuova edizione ha preso il via il 19 ottobre per poi concludersi dieci giorni dopo, il 29 e, con la presentazione scenica sul Canal Grande, e ha permesso agli artisti di mostrare la propria idea di moda, ma sostenibile. Questo è il tema cruciale dell’edizione 2022, in una Venezia che cerca di inserire modelli nuovi per un turismo di forte qualità. Sostenibilità unita ad innovazione passa anche dal design. E Mirco Giovannini è tornato in passerella, proponendo abiti senza tempo squisitamente ecouture.

Mirco Giovannini: Atelier Folleria alla Venice Fashion Week

Lo stilista è tornato ad incantare la passerella, scegliendo questa volta una cornice di tutto rispetto. Sullo sfondo la laguna veneziana e al centro della scena la nuova collezione ecouture sostenibile di Mirco Giovannini. Lo stilista ha partecipato attivamente alla Venice Fashion Week, dando il proprio contributo ad una settimana della moda rigorosamente green, ma anche artigianale. Questi, infatti, sono i pilastri dell’evento glamour che si svolge in Laguna. E lo stilista romagnolo ha proposto la sua nuova collezione con focus la nuova etichetta di maglieria lusso donna Atelier Folleria. Come riporta il brand in una nota stampa, Giovannini ha “da sempre scelto la maglia come atomo della sua cosmogonia. Maglia non solo come tessuto, ma come filosofia intrisa della sua proverbiale inventiva e di una sapienza artigianale costruita, punto speciale dopo punto speciale, durante il suo straordinario percorso professionale”.

Mirco Giovannini
Courtesy Press Office

Atelier Folleria è nata come progetto imprenditoriale che ha visto collaborare Giovannini e MG Atelier S.r.l creato con Gianluca Marchetti, imprenditore ed amico dello stilista. In passerella per la Venice Fashion Week, Giovannini ha presentato la collezione Nnit Luxury Couture che si ispira ai volumi Anni ’50, ma con contaminazioni futuristiche degli Anni 2000, tornati a ruggire in passerella nel 2022. Lo stilista ha anche introdotto la capsule Clouds, in cui ha presentato l’universo della camicia approfondendo ed esaltando la femminilità tramite l’unione del voile più sottile con il filo di nobile seta.

Mirco Giovannini
Courtesy Press Office

A rendere ancor più preziosa la collezione proposta da Mirco Giovannini è la provenienza dei materiali utilizzati per i suoi prodotti. Le materie prime si contraddistinguono grazie a certificati aziendali ecosostenibili, di natura sì ambientale, ma anche sociale ed etica.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button