Primo pianoTendenze Moda

L’effetto Stranger Things intriga anche Balmain

Il marchio ha tratto ispirazione dagli Anni '80, puntando su colori e sensazioni tipici dell'epoca e rendendo giustizia ad un prodotto dell'intrattenimento tra i più famosi di Netflix

Anche Balmain ha ceduto al fascino di Stranger Things. Grazie all’interesse di Olivier Rousteing, il brand ha proposto una capsule collection limited edition che rende giustizia al Sottosopra e ai colori degli Anni ’80.

La Stranger Things Mania non conosce confini e ha contagiato anche la moda. A rendere giustizia all’acclamata serie TV fantasy di Netflix è stato Balmain, che ha realizzato una nuova capsule collection che trasuda vibes Anni ’80, periodo in cui è ambientata la storia narrata sui piccoli schermi. In attesa della quinta stagione, che probabilmente uscirà nel 2024, i fan di Stranger Things potranno ancorarsi alla propria serie preferita indossando abiti realizzati in suo onore.

Stranger Things Balmain
Crediti: Balmain

Olivier Rousteing, direttore creativo della maison, è nato negli Anni 80 per cui conosce benissimo quell’influenza colorata e vibrante che ha contagiato anche l’acclamata serie dei Fratelli Duffer. Ed è puntando a quegli anni, e facendo sua quella forte nostalgia che ancora oggi si respira lato fashion, che Balmain ha proposto una capsule collection dedicata ai personaggi di Hawkins.

Balmain realizza una capsule collection ispirata a Stranger Things

Per Olivier Rousteing è stato facile rendere giustizia a Stranger Things. Si è lasciato coinvolgere dalla sua estetica e ha realizzato una capsule collection che trasuda tutto quello che è stato portato su piccolo schermo. Come ha raccontato in una nota stampa, il direttore creativo di Balmain ha sostento: “Come potresti non essere sbalordito da tutti questi elementi incredibili?”. Naturalmente si riferisce all’arredamento vintage, alla musica iconica degli Anni ’80, alla grafica e persino alle acconciature, al make-up, agli abiti dell’epoca perfettamente proposti anche in Stranger Things.

Stranger Things Balmain
Crediti: Balmain

I protagonisti, del resto, sono giovanissimi che spaziano tra l’adolescenza e la vita da giovani adulti costretti a relazionarsi con una realtà più grande di loro. Il Sottosopra è una minaccia costante e, nel corso della quarta stagione, i telespettatori hanno scoperto cosa ha causato quel legame stretto tra Hawkins e l’altro mondo capovolto.

Stranger Things Balmain
Crediti: Balmain

La capsule collection realizzata da Balmain x Stranger Things è un’edizione limitata che punta a capi d’abbigliamento, ma anche accessori e si ispira ai video musicali degli Anni ’80. Ricordate tutti quei video di aerobica? O la mania dei centri commerciali? Ecco: troverete tutto questo nella nuova collezione del brand, ma con l’impronta Stranger Things. Tra i capi must have spiccano i top dai motivi vivaci, tantisissimi collant, jeans su misura e scarpe da ginnastica. Dov’è possibile acquistare la capsule? In alcuni store fisici del brand e anche sul sito web. Ad oggi, la Stranger Things Mania ha catturato l’interesse anche di altre realtà come Nike, Eastpak e MAC Cosmetics.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button