Primo pianoTV

Bridgerton, il finale della prima stagione era diverso: com’è cambiato

A raccontare com'è cambiata la trama è stata Nicola Coughlan, che nella serie TV interpreta Penelope

Bridgerton è una delle serie TV più amate di Netflix, ma se il finale della prima stagione fosse stato diverso? Se gli autori avessero previsto un passaggio differente? Ecco come dovevano andare le cose in principio.

Non sempre il prodotto definitivo è quello pensato da principio e lo dimostra anche Bridgerton. L’acclamata serie TV ambientata durante l’Età della Reggenza e portata sui piccoli schermi di Netflix da Shondaland avrebbe lavorato su un finale diverso per la prima stagione. Ogni capitolo, seguendo l’esempio dei romanzi di Julia Quinn, racconta la storia d’amore di un membro della famiglia Bridgerton. La prima stagione ha seguito da vicino la debuttante Daphne, prima donna della famiglia a partecipare alla stagione dei matrimoni e il cui happy ending è avvenuto grazie al duca di Hastings.

Bridgerton
Bridgerton

La seconda stagione invece ha seguito con occhio attento le avventure sentimentali di Anthony, primogenito e alla guida ormai della famiglia dopo la morte del padre. La terza, ancora inedita, invece darà maggiore spazio alla love story tra Penelope e Colin (finora mai decollata). E, mentre il pubblico attende febbricitante l’uscita dei nuovi episodi, altri continuano a scoprire il mondo di Bridgerton. Il finale della prima stagione, in principio, era stato pensato diversamente. Curiosi di scoprire quali erano i progetti iniziali degli sceneggiatori?

Bridgerton, com’è cambiato il finale della prima stagione

A spifferare questo dettaglio interessante è stata Nicola Coughlan, che nella serie TV di Netflix interpreta Penelope aka Lady Whistledown. Prima di scoprire qual era il finale di stagione pensato in principio, ripercorriamo quello effettivamente mostrato al pubblico di Netflix. Nell’ultima puntata della prima stagione, Daphne e Simon hanno accolto in famiglia il loro bambino, mentre lato narrativo è stata svelata l’identità di Lady Whistledown, la giornalista ficcanaso tanto odiata dalla Regina Charlotte.

Bridgerton
Bridgerton

Come ha raccontato Nicola Coughlan durante l’evento TUDUM di Netflix, gli autori hanno cambiato questo passaggio. Così come i romanzi di Julia Quinn, infatti, l’identità della giornalista avrebbe dovuto essere un mistero ancora a lungo e non di certo svelata nella prima stagione. Nei romanzi, infatti, si scopre chi è Lady Whistledown soltanto nel quarto volume. L’attrice che la interpreta ha raccontato: “Era stato filmato un finale diverso dove avrebbero fatto sembrare che la giornalista in realtà fosse Cressida Cowper“.

Bridgerton
Bridgerton

In principio, quando Nicola Coughlan ha sostenuto il provino per Bridgerton, non aveva idea della seconda identità del suo personaggio. “Quando abbiamo fatto il provino sapevamo molto poco dello show. È stato solo dopo essere entrata nella serie che ho scoperto ci fosse, quando sono andata a leggere alcune notizie su un forum di fan dove mi sono resa conto che c’era un enorme fandom dietro questi libri. Era come se si fosse aperto tutto un altro mondo quando ho letto: ‘Quando Penelope si è rivelata come Lady Whistledown’. Ecco, quella scoperta mia ha sconvolta“.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button