Primo pianoTV

Netflix rinnova “The Sandman”, ma cancella “Fate: The Winx Saga”: il collegamento

Il colosso dello streaming ha preso due decisioni importanti, ma sono collegate tra loro? Ha cancellato una per salvare l'altra?

Netflix ha deciso le sorti di due prodotti di punta della piattaforma. Se da un lato ha finalmente rinnovato The Sandman per un nuovo capitolo, dall’altra ha penalizzato il pubblico affezionato al mondo magico di Fate: The Winx Saga, cancellando la serie TV e fermandola alla seconda stagione. Ma queste due decisioni sono collegate?

Decidere la sorte di una storia non è facile, ma per Netflix è ormai pane quotidiano. Il colosso dello streaming è ormai abituato a prendere decisioni scomode, come ha dimostrato di recente cancellando Fate: The Winx Saga e fermandola alla seconda stagione. In compenso, ha rinnovato The Sandman per una seconda stagione. La serie TV che racconta le avventure di Morfeo aveva diviso pubblico e critica con i primi episodi e il suo destino è stato lasciato in sospeso per diversi mesi dall’uscita.

The Sandman Fate: The Winx Saga
The Sandman e Fate: The Winx Saga

Eppure, poco dopo l’annuncio della cancellazione della serie TV sulle Winx, Netflix ha forse cercato di coccolare un’altra fetta di pubblico, confermando il rinnovo di The Sandman. Ma c’è un collegamento tra queste due serie TV e la decisione di Netflix di cancellare una per favorirne un’altra?

The Sandman rinnovato, Fate: The Winx Saga cancellato: come si legano queste due scelte

Un collegamento, per quanto sottile, c’è. E pare che sia tutto da ricondurre ai costi. Secondo un report diffuso da Deadline, pare che il colosso dello streaming abbia impegnato fino a 15 milioni di dollari ad episodio per la realizzazione di The Sandman. Considerando che la prima stagione è composta da 11 episodi, per realizzarli è stato necessario un budget complessivo di circa 165 milioni di dollari. Una cifra importantissima per una serie TV al suo debutto e che, negli ultimi mesi, avrebbe alimentato alcune voci di corridoio. In molti, infatti, erano convinti che Netflix non avrebbe rinnovato The Sandman proprio a causa dei suoi costi elevati.

The Sandman
The Sandman

Ma, a sorpresa e a distanza di tempo dal suo lancio in piattaforma, la serie TV tratta dai fumetti di Neil Gaiman ha ottenuto il via libera per un nuovo ciclo di episodi. D’altra parte, Fate: The Winx Saga avrebbe subito il contraccolpo e la motivazione pare avere ugualmente origini economiche. Netflix ha preso una decisione scomoda, perché la seconda stagione non ha restituito le aspettative. Mentre la prima stagione ha dominato la Top10 per settimane, la seconda non avrebbe retto il confronto. Ma è anche vero che i fan stabili hanno seguito con passione le avventure di Bloom e le amiche fate, trasportando il fascino del mondo magico anche sui social con meme e riflessioni.

Fate: The Winx Saga
Fate: The Winx Saga

Allora perché Netflix avrebbe deciso di punirla, con una cancellazione a sorpresa? Il motivo più probabile è che anche questa serie TV – considerando la componente magica e quindi effetti speciali – avesse dei costi troppo alti da poter giustificare con numeri inferiori alla media. Essendo considerato un prodotto caro da realizzare, Netflix potrebbe aver deciso di metterci un punto. Ma la domanda in questo caso sopraggiunge quasi immediata: Fate: The Winx Saga è stato cancellato per permettere a The Sandman di andare avanti? Trattandosi di due prodotti costosi per la piattaforma, potrebbe essere un ragionamento legittimo. Al momento, tuttavia, non conosciamo la risposta. Così come non sappiamo il vero motivo per cui Netflix ha chiuso la scuola di Altea.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button