MusicaPrimo piano

Festa del Cinema di Roma: Luciano Pavarotti, la stella

Il cortometraggio animato che omaggia il tenore italiano dopo la "Walk of Fame"

Luciano Pavarotti è nato a Modena il 12 ottobre del 1935. Anche la Festa del Cinema di Roma ha voluto celebrare questa ricorrenza con il cortometraggio di Gianluigi Toccafondo dal titolo Luciano Pavarotti, la Stella.

La Festa del Cinema di Roma 2022 ha aperto le sue porte con la nuova edizione con uno dei film più attesi, Il Colibrì di Francesca Archibugi, preceduto ieri sera 13 ottobre, dall’omaggio al maestro: Luciano Pavarotti, la stella. Un cortometraggio italiano che porta in scena – in una versione animata – il tenore italiano. La pellicola di soli 2′ minuti – realizzata dall’illustratore Gianluigi Toccafondo – è condita da tanta intensità vocale, quale era la voce del compianto artista nato a Modena, ma amato in tutto il mondo.

Luciano Pavarotti la stella
Courtesy Press Office

Pavarotti, voce squillante negli acuti e ricca nel mezzo, e quel fraseggio chiaro arricchito da un timbro limpido, è annoverato tra i maggiori tenori di tutti i tempi, nonché tra i massimi esponenti della musica lirica. Nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica, gli accreditati stampa hanno assistito alla visione di scene contaminate da colori brillanti che, al contempo, dipingevano il volto animato del tenore Luciano Pavarotti.

Luciano Pavarotti, a proposito di stella

Brilla una nuova stella sul marciapiede dell’Hollywood Boulevard. Luciano Pavarotti è stato onorato mercoledì 24 agosto 2022 sulla iconica Walk of Fame nel corso di una cerimonia in cui la figlia Cristina e James Conlon, il direttore dell’Opera di Los Angeles, hanno reso omaggio al leggendario tenore italiano. La dedica della stella n. 2730, tradizionalmente attribuita dalla Camera di Commercio di Hollywood è posizionata accanto a quelle di Sydney Poitier, Stan Lee, e i nostri Ennio Morricone e Lina Wertmuller.

Cristina Pavarotti – come sottolinea la Repubblica – ha parlato di quante emozionanti situazioni ha ricevuto e dato, restando nella memoria di tutti: “Se penso a mio padre, alle strade che ha aperto e alle tante emozioni date e ricevute, provo un senso di vertigine”. Cristina ha anche parlato a nome delle sorelle Lorenza, Giuliana e Alice, di Nicoletta Mantovani e della figlia Caterina. Molti sono stati gli aneddoti raccontanti da Cristina trascinando i presenti alla cerimonia in un viaggio ricco di memoria evocando anche momenti difficili quanto esemplari vissuti dal tenore.

Pavarotti
Ansa

Ma la celebrazione del grande artista continua anche nei prossimi giorni, nella sua Italia tra gli spazi dell’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone con la proiezione in prima assoluta di Luciano Pavarotti, la stella, pellicola realizzata dall’illustratore Toccafondi. Sul Red Carpet della Festa del Cinema di Roma, a rappresentare il momento tanto atteso dalla stampa, proprio la figlia Cristina, accompagnata dalla sorella Giuliana Pavarotti.

Cristina e Giulia Pavarotti
Photo Credits: Teresa Comberiati

Teresa Comberiati

Spettacolo, Tv & Cronaca Rosa

Calabrese, a vent’anni si trasferisce a Roma dove attualmente vive. Amante della fotografia quanto della scrittura, negli anni ha lavorato nel campo della comunicazione collaborando con diverse testate locali in qualità di fotografa e articolista durante la 71ª e 75ª Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica. Ha già scritto il suo primo romanzo intitolato Il muscolo dell’anima. Colonna portante del blog di VelvetMAG dedicato alla cronaca rosa e alle celebrities www.velvetgossip.it, di cui redige ogni mese la Rassegna Gossip.

Back to top button