Fashion NewsPrimo pianoRed Carpet

I look più belli di Bella Hadid sul red carpet

Non calca soltanto le passerelle per le case di alta moda, ma anche i red carpet più glamour a livello internazionale, primo tra tutti il Festival di Cannes

Siamo abituati alla grazia di Bella Hadid in passerella, eppure ci meraviglia ogni volta che calca un red carpet. La modella è reduce da lunghe settimane di Fashion Week dove ha potuto reinventare se stessa con look all’ultimo grido.

Guantoni da box in passerella, un look più rock punk e un abito che si materializza dal nulla: questo è soltanto un assaggio di quello che sa e può fare Bella Hadid. Top model tra le più gettonate del fashion system, ha da poco concluso il suo mese della moda, passando di città in città, di Fashion Week in Fashion Week adattandosi allo stile delle case di moda. Classe 1996, insieme a sua sorella Gigi ruba immediatamente la scena e poco importa che sia davvero in passerella. Anche a bordo campo è in grado di calamitare tutta l’attenzione su di sé.

Bella Hadid
Crediti: Ansa

L’ha dimostrato più volte negli ultimi anni, partecipando a diversi festival internazionali come ospite. Basti pensare all’ultima edizione del Festival di Cannes, dove la modella ha incantato con abiti semplici e al tempo stesso perfetti per la propria silhouette. Ma una delle sue doti più preziose è sapersi adattare alla circostanza, cambiare pelle, giocare con le trasformazioni. Bella Hadid è una modella in costante evoluzione e quel suo guizzo glamour così versatile piace tantissimo agli stilisti – che farebbero carte false per averla in passerella – e al pubblico che l’ammira sfilare.

Bella Hadid e i look più belli degli ultimi anni sul red carpet

Quest’anno la modella non ha fatto tappa alla Mostra del cinema di Venezia 2022. In compenso, qualche mese prima, non ha rinunciato al red carpet in quel di Cannes. Per il Festival ha optato per due look: il primo è un abito dettagli cut out total white a maniche lunghe di Tom Ford x Gucci, rigorosamente vintage poiché appartiene alla collezione del 1996. A completare il look sandali di Stuart Weitzman e gioielli Chopard. Alla première di The Innocent, invece, ha optato per un altro abito d’archivio, questa volta total black ma di Gianni Versace, senza spalline e con corpetto rigido drappeggiato.

Bella Hadid
Crediti: Ansa

Bella Hadid ha partecipato anche all’ultimo Met Gala, che ogni anno prende vita a New York e impone alle star un tema da seguire senza limitare il proprio ingegno. La modella ha proposto un abito costum made di Burberry total black con corpetto rigido e scollo a cuore, gonna in pizzo e collant ricamati. All’edizione 2021 del Festival di Cannes, la top model si è superata indossando una creazione Schiaparelli Haute Couture ancora oggi ben impressa nell’immaginario collettivo.

Bella Hadid
Crediti: Ansa

L’abito total black è in velluto, ma la vera chicca è la collana-scultura a forma di polmoni in ottone che sovrasta la scollatura. Disegnata da Daniel Roseberry ed ispirata all’anatomia del corpo umano, questo accessorio è stato il più chiacchierato di quell’edizione della kermesse francese. Per la première di Annette, invece, ha proposto un look più basic, black&white in raso di Jean Paul Gaultier Haute Couture accompagnato da uno strascico in chiffon. All’edizione 2019 di Cannes, invece, ha promosso un abito total red con dettagli cut out e corpetto drappeggiato di Roberto Cavalli. Anche in questo caso ha scelto una creazione d’archivio. Per la première di Rocketman, ha proposto un abito a balze total white di Christian Dior Haute Couture.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button