CinemaPrimo piano

Christian Bale deve la sua carriera a Leonardo DiCaprio

L'attore di "Thor: Love and Thunder" ha raccontato che alcuni dei suoi ruoli sono arrivati, seppur involontariamente, grazie a DiCaprio

Perché Christian Bale deve la sua carriera a Leonardo DiCaprio? L’attore, noto per la trilogia di Batman di Christopher Nolan, ha raccontato il motivo in una recente intervista a GQ.

Non capita tutti i giorni ad una star di Hollywood di ringraziarne un’altra, ma può succedere se di mezzo c’è Leonardo DiCaprio. La confessione a tratti sfacciata arriva da Christian Bale, attore che a sua volta ha conosciuto la notorietà al cinema per aver recitato ad esempio nella trilogia di Batman di Christopher Nolan. Eppure, a detta del diretto interessato, la sua carriera è decollata, seppur involontariamente, grazie a Leonardo DiCaprio.

Christian Bale
Crediti: Ansa

Cosa intende, nello specifico, Christian Bale? Pochi mesi fa l’attore è tornato in sala debuttando nell’universo Marvel per interpretare il villain in Thor: Love and Thunder. Un’esperienza che tuttavia ha etichettato come monotona e che probabilmente non rifarebbe. Ma in che modo Leonardo DiCaprio lo ha aiutato a raggiungere i suoi obiettivi professionali?

Perché Christian Bale ringrazia Leonardo DiCaprio per la sua carriera

In una recente intervista a GQ, Christian Bale ha ammesso che, seppur involontariamente, Leonardo DiCaprio lo ha aiutato ad avvicinarsi al sole hollywoodiano e l’ha fatto in un modo del tutto involontario. Ha accreditato il suo successo alla star di C’era una volta a… Hollywood, spiegando che in tanti anni Leonardo DiCaprio ha rifiutato diversi ruoli spianandogli la strada. Se non avesse rifiutato, probabilmente Christian Bale non avrebbe avuto la possibilità di sostenere quei provini ed ottenere la parte.

Christian Bale
Crediti;: Ansa

Parlando in modo generico, Christian Bale ha sostenuto: “Fino ad oggi, qualsiasi ruolo ottenuto da qualcuno arriva soltanto perché l’ha già scartato lui in anticipo. Non importa cosa dicono gli altri, non importa quanto sei amichevole con i registi. Tutte le persone con cui ho lavorato hanno offerto prima a lui ognuno di quei ruoli. Quindi grazie Leo, perché letteralmente può scegliere tutto ciò che fa. E buon per lui, è fenomenale“. Ma a quale ruolo si riferisce? Ad esempio Christian Bale ha ottenuto il ruolo del serial killer in American Psycho, film horror del 2000 la cui parte era stata proposta in principio proprio a Leonardo DiCaprio.

Christian Bale
American Psycho

All’epoca l’attore rifiutò e soltanto così quella parte fu offerta a Bale, che iniziò a camminare verso la vetta del successo. In più non sembra averla presa male: “Sai quanto sono grato di ottenere qualsiasi cavolo di parte? Voglio dire, non sono capace di fare la quantità di cose che realizza lui. Non vorrei neanche la sua visibilità. In più ci riesce in modo magnifico. Ho il sospetto che a Hollywood quasi tutti gli attori, più o meno della stessa età, devono la loro carriera alla sua scelta di rifiutare qualche progetto“.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button