Fashion NewsPrimo pianoTendenze Moda

L’abito di Bella Hadid realizzato in passerella: com’è stato possibile

Apparso (quasi) per magia, l'abito di Coperni si è come materializzato sul corpo della top model, creato in corso d'opera durante la sfilata

Un abito creato sul momento alla Paris Fashion Week è diventato virale: al centro della pedana appare una Bella Hadid seminuda, con indosso soltanto sleep e sandali. E il resto è (quasi) magia.

Bella Hadid si conferma essere la grande protagonista della Paris Fashion Week. La top model non ha paura di osare e ha preso parte ad un esperimento intrigante diventato virale sui social e che ha appassionato anche chi non si interessa di moda. Sulla passerella di Coperni ha calamitato tutta l’attenzione su di sé facendo il suo ingresso seminuda e posizionandosi al centro della scena. Con indosso soltanto gli slip, Bella Hadid ha lasciato che i designer realizzassero un abito dal nulla, sul momento, attraverso un tessuto spray che si è adagiato sulle sue curve diventando un abito.

Bella Hadid
Crediti: Bella Hadid/Instagram

Una magia, o quantomeno è quello che sembra agli occhi dei più curiosi ma che in realtà ha una base scientifica ben solida. Com’è stato possibile creare quell’abito dal nulla? E come si usa il tessuto spray?

Bella Hadid e l’abito realizzato dal nulla in passerella

Realizzato in pochi minuti, ma programmato e messo a punto per lunghissimi mesi. L’abito total white realizzato sul momento alla Paris Fashion Week e sfoggiato da Bella Hadid è una creazione di Arnaud Vaillant e Sébastien Meyer. Insieme a Manuel Torres, a capo della Fabricant Ltd nonché creatore del tessuto Spray-on, hanno scelto Bella Hadid come modella cavia. Mescolando moda e tecnologia, Coperni ha segnato un nuovo traguardo nella storia del proprio brand e del fashion system dimostrando che i limiti sono soltanto quelli che ci poniamo.

Bella Hadid
Crediti: Bella Hadid/Instagram

Poco prima di chiudere la sua sfilata per la Primavera/Estate 2022, il brand ha proposto uno spettacolo inedito con la partecipazione di Bella Hadid. La modella è arrivata sul palco con indosso soltanto un paio di slip color carne e scarpe bianche ai piedi. Ben posizionata al centro della pedana, è stata immediatamente circondata da un gruppo di tecnici che ha rivestito il corpo della modella di spray bianco che si è rapidamente solidificato, diventando tessuto. Una volta terminata la prima fase, è stato modellato il tessuto trasformandolo in un abito con spalline a barchetta e spacco laterale della gonna.

Bella Hadid
Crediti: Bella Hadid/Instagram

L’abito, prontamente ribattezzato spray dress da Vogue, è stato realizzato quindi da uno spray di fibre di cotone e materiali sintetici integrati in una soluzione polimerica. Come funziona, esattamente? Una volta che lo spray attecchisce sul corpo, il liquido evapora e si solidifica diventando tessuto. Il merito va al Fabrican, sostanza che se esposta all’aria si trasforma in stato solido e diventa tessuto. Ecco perché l’abito non è apparso propriamente per magia, ma è sicuramente un incanto indossato da Bella Hadid.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da coperni (@coperni)

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button