MusicaPrimo piano

“Music for Change” arriva alla premiazione finale: tra gli ospiti anche Rancore

Il festival che chiede alla musica di raccontare i cambiamenti a sfondo sociale ritorna per la premiazione finale il 15 ottobre

Torna Music for Change, uno dei festival più importanti a livello europeo, che chiede alla musica di raccontare il cambiamento in otto aree tematiche, dal clima all’emarginazione, e organizzato dall’Associazione Musica contro le mafie. Il 15 ottobre avverrà la premiazione finale che vedrà tanti ospiti importanti, tra cui alcuni protagonisti della nuova scena contemporanea, come Rancore e la band Eugenio in Via Di Gioia.

Il Music for Change, il festival più importante a livello europeo a sfondo sociale è ormai arrivato alla sua 13esima edizione e anche quest’anno torna a premiategli artisti del panorama musicale italiano, oltre i giovani che hanno partecipato alla kermesse canora. Il 15 ottobre è la data da salvare nella quale a Cosenza sarà un giorno di festa, tra i tantissimi eventi in streaming e in presenza organizzati dall’Associazione Musica contro le mafie, insieme agli altri media partners, tra cui Casa Sanremo e Club Tenco.

Music for Change
Courtesy of Press Office

Tra gli ospiti più attesi della serata non mancheranno anche nomi del panorama musicale contemporaneo, come Rancore e gli Eugenio in Via Di Gioia, che salgono sul palco a ritirare i propri premi. Gli otto finalisti si esibiranno di nuovo e grazie al giudizio degli Artist Deciders arriveranno a proclamare un vincitore.

Music for Change arriva all’atto finale, tra i giudici anche Gabriella Martinelli

Dopo un concorso durato diverse settimane, anche Music for Change giunge ai titoli di coda, attendendo solo le premiazioni finali. Certamente, gli otto finalisti si esibiranno nella serata conclusiva, per poi conoscere l’esito del giudizio dei tre Artist Deciders che riveleranno il loro destino. Tra questi non manca anche la talentosa Gabriella Martinelli, la giovane artista tarantina che ha vinto Area Sanremo nel 2019. Cosenza per l’occasione si tingerà in festa, con tantissimi eventi organizzati nel bel mezzo della città, in streaming e dal vivo. Per mantenere vivo il senso del festival a sfondo civile, il 13 e 14 ottobre sfilerà per le vie di Consenza Quarto Savona 15, i resti della Fiat Croma blindata su cui viaggiavano gli uomini della scorta di Giovanni Falcone, che persero la vita nella strage di Capaci.

Music for Change
Courtesy of Press Office

Rancore e gli Eugenio in Via Di Gioia tra gli ospiti più attesi

Music for Change chiede alla musica di raccontare attraverso le canzoni le otto aree tematiche che saranno al centro della scena: Resistenze e Democrazia, Ambiente ed Ecologia, Cittadinanza Digitale (e Derive), Parità di Genere e Diritti Lgbtq+, Lavoro e Dignità, Migrazione e Popoli, Disuguaglianze e Marginalità Sociale, Rigenerazione e Futuro. E oltre ai premi che verranno consegnati al vincitore del concorso, non mancano anche riconoscimenti speciali per qualche ospite d’eccezione, tra questi anche Rancore e gli Eugenio in Via Di Gioia. Per l’artista il brano premiato sarà Freccia, un brano che offre una riflessione profonda sui temi di rigenerazione e futuro. La band, invece, riceverà un premio per il loro album Amore e Rivoluzione, nel quale ogni traccia affronta in modo differente i temi proposti dal festival.

Music for Change
Courtesy of Press Office

Chiara Scioni

Intrattenimento & Cronaca rosa

Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.

Back to top button