CinemaPrimo piano

I viaggiatori, il film Sky Original debutta in anteprima ad Alice nella città

La pellicola vanta nel cast anche la partecipazione di Gianmarco Saurino e Vanessa Scalera

Sarà presentato in anteprima ad Alice nella città il 22 ottobre I Viaggiatori, film Sky Original di Ludovico Di Martino. Una storia d’avventura che vede come protagonisti un gruppo di ragazzi che, grazie a una strana macchina del tempo, viaggeranno fino al 1939, nella Roma fascista di Benito Mussolini.

Prodotto da Sky Studios e Groenlandia, I viaggiatori è tra i progetti prossimamente in uscita targati Sky Original. La pellicola, che riunisce un cast di giovani interpreti e alcuni tra i volti più amati del piccolo schermo, sarà presentata in anteprima presso il Festival Alice nella città. La proiezione che avrà luogo in occasione della manifestazione romana, sezione autonoma della Festa del Cinema di Roma, anticipa l’uscita di alcune settimane. A novembre il film sarà infatti in esclusiva su Sky Cinema e in streaming solo su NOW.

I viaggiatori
Sky Courtesy Press Office

I viaggiatori, cosa aspettarsi dal nuovo titolo Sky Original: trama e cast

Nel cast, Matteo Schiavone nel ruolo di Max; Fabio Bizzarro nei panni di Flebo; AndreaGaia Wlderk in quelli di Greta; Francesca Alice Antonini in quelli di Lena; Gianmarco Saurino nel ruolo di Beo e Federico Tocci nel ruolo di Vulcano. La pellicola vanta inoltre la partecipazione di Fabrizio Gifuni nel ruolo di Luzio e Vanessa Scalera nei panni della Dottoressa Sestrieri. Il soggetto e la sceneggiatura sono di Ludovico Di Martino e Gabriele Scarfone. Il distributore internazionale è NBCUniversal Global Distribution per conto di Sky Studios. Di seguito, la sinossi ufficiale de I viaggiatori.

I viaggiatori
Sky Courtesy Press Office

Beo Fulci, un giovane ricercatore di fisica quantistica, è scomparso assieme al suo capo in circostanze misteriose. Suo fratello Max, 14 anni, ragazzino svelto dall’intelligenza vivace, trova conforto nei due amici più cari che ha – Flebo, 14 anni, impacciato e ansioso, appassionato di videogiochi e di tecnologia, e Greta, 15 anni, giovane donna coraggiosa – nonostante il dolore di quella perdita l’abbia reso sfuggente. Una sera i tre finiscono per scoprire una strana macchina del tempo e il modo per farla funzionare, trovandosi così nel 1939 in una Roma scossa dalle leggi razziali. Dovranno salvare il mondo dalla minaccia di un’arma con cui si vuole cambiare il corso della Storia.

I viaggiatori
Sky Courtesy Press Office

Le parole del regista Ludovico Di Martino

A parlare de I viaggiatori è intervenuto inoltre il regista, Ludovico Di Martino, il quale ha spiegato con quali intenzioni sia nato il film: “Con questo film ho voluto mescolare tutte le esperienze che ho accumulato negli ultimi anni, nate dal fascino verso le relazioni umane e confluite nella voglia di raccontare storie ricche di movimento ed azione. Con la continua voglia di lavorare su storie coinvolgenti ed emozionanti, popolate da personaggi credibili e profondi dentro universi narrativi di fantasia, appassionanti e capaci di regalare spettacolo. In questo, I Viaggiatori era la sfida ideale.

Il regista ha poi proseguito: “Un film con una grande visione che sono riuscito a costruire solo grazie al supporto di un’incredibile squadra di lavoro, dei veri e coraggiosi viaggiatori. A partire da Sky e Groenlandia, compagni fondamentali che hanno messo in campo ogni risorsa possibile per sostenere la complessità produttiva che ha richiesto questa indimenticabile avventura.

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button